ottimiprodotti.it dedica molte ore alla ricerca e ai test per aiutarti a trovare i prodotti migliori da acquistare. Ogni prodotto viene selezionato in maniera indipendente dal nostro team. Se acquisti qualcosa tramite i link dei nostri contenuti, possiamo guadagnare una piccola commissione.

I migliori tapis roulant del 2021

Sapevate che l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda agli adulti di fare tra i 150 e i 300 minuti di attività aerobica ogni settimana? Gli esercizi cardio, se svolti adeguatamente, apportano molti vantaggi: migliorano il sistema cardiovascolare, diminuiscono il peso corporeo, rendono più forte il sistema immunitario, migliorano l’umore e il sonno. Le attività aerobiche alleviano anche diverse condizioni croniche, tra cui l’ipertensione, il diabete e l’asma. Sicuramente siamo grandi fan dell’esercizio fisico all’aria aperta. Purtroppo, questa non è un’opzione fattibile per tutti e l’acquisto di un tapis roulant offre molti vantaggi: non dovrete più affrontare palestre affollate, traffico intenso o condizioni meteorologiche sfavorevoli. Con le restrizioni COVID-19 in atto, l’attrezzatura cardio domestica vi consente anche di allenarvi senza lasciare il comfort e la sicurezza della vostra casa.

Per questo articolo, abbiamo fatto ricerche e confrontato più di 100 modelli di tapis roulant. Ci siamo anche consultati con professionisti del fitness per scoprire quali sono le principali differenze tra i vari modelli e cosa dovrebbero sapere gli utenti per rendere i loro allenamenti sicuri ed efficaci.

A causa della situazione attuale, i tapis roulant e altri attrezzi cardio sono più richiesti che mai e le scorte si esauriscono rapidamente. Tuttavia, è ancora possibile trovare modelli affidabili e di alta qualità. Che preferiate camminare, fare jogging o correre, abbiamo selezionato i migliori tapis roulant attualmente disponibili. Se volete saperne di più, nella nostra guida all’acquisto vi spieghiamo cosa rende un tapis roulant migliore degli altri e come creare il vostro programma di esercizi personalizzato.

BH Fitness i.Marathoner

BH Fitness i.Marathoner

Pro

  • Design robusto e di alta qualità
  • Velocità elevata e buona scelta di inclinazioni
  • Eccellente assorbimento degli urti
  • La lunghezza è sufficiente per la maggior parte degli utenti
  • Il sensore Dual Kit consente di utilizzare molte app per il fitness

Contro

  • Costoso
  • Potrebbe essere troppo corto per corridori molto alti
  • Non è autolubrificante

Recensione

BH Fitness i.Marathoner è un tapis roulant domestico di alta qualità che piacerà ad un gran numero di utenti. È abbastanza robusto per sopportare le alte velocità e l’uso condiviso di una famiglia. Questo modello vanta anche un impressionante motore da 2,5 CV (cavalli-vapore), e viene fornito con una rassicurante garanzia di 8 anni su motore e struttura, e una garanzia di 2 anni sul resto dei componenti.

Il peso massimo sopportato dall’i.Marathoner è di 130 kg e la velocità massima di 21 km/h. Anche correre ad alta velocità sarà un’esperienza “confortevole” grazie all’assorbimento degli urti efficace e all’ampia piattaforma con una dimensione totale di 140 x 51 cm. È possibile regolare l’inclinazione da 0 a 15%. Il pannello di controllo ha delle tasche molto capienti per poter riporre in modo sicuro una bottiglia d’acqua, il telefono o altri oggetti. C’è un supporto per tablet incluso e anche una ventola per creare una piacevole brezza. Il display a LED blu mostra le informazioni su tempo, distanza, velocità, inclinazione, consumo calorico e sul programma selezionato. All’accensione, il programma Manuale viene avviato di default. Velocità e inclinazione possono essere regolate gradualmente. Sono inoltre disponibili comodi tasti di scelta rapida che consentono di selezionare in modo rapido le seguenti opzioni: 3 km/h, 7 km/h, 11 km/h o 15 km/h. Ci sono anche tasti rapidi per l’inclinazione del 3%, 6%, 9% e 12%.

Gli utenti potranno scegliere uno dei 36 programmi preimpostati per un allenamento sempre vario e mai noioso, nonché creare e salvare i propri allenamenti personalizzati. Il BH Fitness i.Marathoner ha anche un programma che varia in base alla frequenza cardiaca: quest’ultima regola automaticamente l’intensità per raggiungere l’obiettivo che avrete stabilito. Durante l’esercizio, potrete monitorare il vostro polso tenendo i sensori sulle maniglie o utilizzare una fascia cardio compatibile per una lettura più precisa, ma questa dovrà essere acquistata separatamente. Il Marathoner effettua anche un test del grasso corporeo e ha una modalità Eco che consente di ridurre il consumo di energia.

Uno dei principali vantaggi di questo modello è il suo sensore Dual Kit. Si tratta di un modulo Bluetooth che collega il vostro smartphone o tablet al dispositivo per allenamenti più divertenti. Avrete accesso a una vasta gamma di app per il fitness con fantastici extra, come l’opzione per esplorare percorsi reali in tutto il mondo. Tuttavia, è bene tenere presente che molte delle app richiedono un abbonamento a pagamento e che se appoggerete il cellulare sul ripiano questo andrà a coprire lo schermo del tapis roulant. Non si tratta di un problema se volete utilizzare un’app per il fitness, ma potrebbe diventare scomodo se volete guardare un video e allo stesso tempo controllare le statistiche dell’allenamento.

Come tutti i tapis roulant adatti ad allenamenti intensi, anche BH Fitness i.Marathoner è piuttosto pesante e potreste aver bisogno di aiuto per trasportarlo fino in casa. Al contrario, assemblarlo è piuttosto facile grazie al manuale dettagliato e agli strumenti inclusi. Questo modello di tapis roulant è pieghevole e consente di risparmiare spazio, quando non lo utilizzate. Ha un meccanismo di apertura automatico, che abbassa la base in modo sicuro e graduale, senza il rischio di danneggiare il pavimento o ferire l’utente.

L’attrezzo dispone anche di piccole ruote per spostarlo quando necessario. L’i.Marathoner è progettato per resistere a 20 ore di corsa a settimana (circa 3 ore al giorno), il che lo rende una scelta perfetta per le famiglie con più appassionati corridori. Il tapis roulant arriverà a casa vostra pre-lubrificato, ma non si tratta di un modello autolubrificante. L’esatta frequenza di manutenzione dipenderà dall’utilizzo; la maggior parte degli utenti dichiara di dover lubrificare il proprio i.Marathoner circa una volta al mese.

BH Fitness i.Marathoner è molto apprezzato dagli utenti grazie al suo design solido, all’eccellente assorbimento degli urti e alle funzionalità moderne. Per quanto riguarda i contro, gli utenti molto alti (sopra i 180 cm) potrebbero trovare più pratico un tapis roulant un po’ più lungo, soprattutto quando si esercitano ad alta velocità. Come accennato in precedenza, anche un nastro autolubrificante sarebbe molto apprezzato, soprattutto considerando quanto sia costoso questo tapis roulant. Va detto, però, che il prezzo è proporzionale alla qualità della costruzione. BH Fitness ha sede in Spagna e si è guadagnata la sua ottima reputazione non solo per i prodotti per la casa, ma anche per le attrezzature fitness di livello commerciale. Inoltre, la garanzia è più lunga di quella offerta dalla maggior parte dei produttori di tapis roulant domestici. Se volete seriamente iniziare ad allenarvi a casa, BH Fitness i.Marathoner è un attrezzo durevole e affidabile.

Specifiche

  • Motore: 2,5 CV
  • Intervallo di velocità: 1-21 km/h
  • Inclinazione: 0-15%
  • Massimo peso sopportato: 130 kg
  • Dimensioni della piattaforma: 140 x 51 cm
  • Rilevazione wireless delle pulsazioni: Sì (cintura non inclusa)
  • Pieghevole:
  • Dimensioni (L x P x A): 192 x 94 x 141 cm
  • Peso : 100 kg

 

Controlla il prezzo


Sportstech F75

Sportstech F75

Pro

  • Molto robusto, materiali di alta qualità
  • Velocità massima e inclinazione elevate
  • Eccellente assorbimento dello shock
  • Schermo touchscreen a colori e altoparlanti stereo
  • Design moderno

Contro

  • Molto costoso
  • Non ha una cinghia auto-lubrificante
  • Secondo alcuni utenti lo schermo non risponde bene ai comandi

Recensione

Lo Sportstech F75 è un tapis roulant di fascia alta con un design moderno e funzioni interattive. Rispetto alla nostra prima scelta, vanta una piattaforma più grande e maggiore possibilità di inclinazione. Inoltre, è dotato di uno schermo touchscreen a colori da 15,6” e di numerose app per l’intrattenimento. Tuttavia, le sue dimensioni, il peso e il prezzo potrebbero essere troppo elevati per i runner della domenica o per chi vuole soltanto usarlo per camminare.

Dotato di una potenza continua di soli 2 cavalli, lo Sportstech F75 può destare qualche perplessità; tuttavia la potenza massima del motore è di 5,0 CV, e gli utenti riferiscono che questo modello si comporta bene anche quando viene spinto al limite. Tutte le parti sono realizzate con materiali robusti e di alta qualità e il peso massimo sopportato di 200 kg sembra confermarlo. La velocità massima è di 20,8 km/h e la pendenza massima raggiunge un impressionante 18%. Anche i corridori professionisti potranno mettersi alla prova su questa macchina. Inoltre, la superficie della piattaforma di 160 x 58 sarà d’aiuto agli atleti più alti che non si sentiranno limitati, indipendentemente dalla velocità che scelgono.

L’F75 offre un pannello di controllo piacevolmente ampio con un display touchscreen luminoso e chiaro. Utilizza il sistema operativo Android e viene fornito con applicazioni di intrattenimento popolari, come Youtube, Spotify, Netflix o Prime Video. Alcune funzionalità avanzate includono l’imitazione della corsa di 400 metri o il viaggio virtuale tra bellissimi panorami. Sfortunatamente, non potrete scaricare app aggiuntive e alcune tra le più note, come Kinomap, non sono incluse. Lo abbiamo trovato bizzarro, poiché alcuni modelli Sportstech più economici hanno un supporto migliore per le app per il fitness (forse un futuro aggiornamento risolverà questo problema sull’F75). Lo schermo vi mostrerà inclinazione, velocità, tempo, distanza, frequenza cardiaca, passi e calorie. Tuttavia, i dati dell’allenamento verranno visualizzati nella parte inferiore dello schermo e alcuni utenti trovano i numeri troppo piccoli o difficili da leggere. Considerando quanto è grande il display, si sarebbe potuto fare un miglior uso dello spazio a disposizione. Il lato positivo è che questo modello ha abbastanza spazio per posizionare una bottiglia d’acqua o altri oggetti. Sono disponibili tasti di scelta rapida per scegliere le velocità di 4 km/h, 8 km/h o 12 km/h e ci sono opzioni rapide anche per l’inclinazione. L’F75 include un jack da 3,5 mm e una porta USB, offrendo l’opportunità di godervi le vostre canzoni preferite durante gli allenamenti.

Questo tapis roulant pieghevole ha una lunghezza totale di quasi 2 metri e pesa 140 chilogrammi. Pertanto, l’F75 non può certamente essere descritto come un modello compatto e richiederà notevoli sacrifici in termini di spazio occupato. La buona notizia è che il sistema di piegatura è idraulico e il tapis roulant è dotato di robuste ruote. Il nostro consiglio è di farvi aiutare almeno da due persone per il trasporto (soprattutto se dovete portarlo al piano di sopra), oltre che per il montaggio.

In totale, l’F75 ha 12 modalità preimpostate con velocità e inclinazioni variabili. È possibile inserire obiettivi riguardo al tempo, le calorie e la distanza o creare il proprio programma personalizzato. L’F75 ha anche un programma di controllo della frequenza cardiaca che regola la velocità o l’inclinazione per mantenere il battito costante durante l’allenamento. Ci sono sensori sulle impugnature, ma poiché questi sono meno precisi e scomodi da impugnare durante l’esercizio, si consiglia di acquistare una fascia cardio compatibile.

Nel complesso, l’F75 non ha molti difetti per quanto riguarda le prestazioni. Una cosa che avremmo apprezzato fosse inclusa nel prezzo è una cinghia autolubrificante. Questo tapis roulant viene pre-lubrificato per circa 100 ore di utilizzo; successivamente, la cinghia dovrà essere controllata ogni mese. Inoltre, anche se gli utenti sono rimasti veramente colpiti dalla sua stabilità, dalla velocità e dall’ammortizzazione, molti si lamentano del fatto che lo schermo potrebbe essere più reattivo e di migliore qualità.

L’ampia superficie di corsa, così come le opzioni di velocità e di inclinazione dell’F75 soddisferanno senza dubbio i corridori più ambiziosi. La macchina può essere utilizzata anche per allenamenti a bassa intensità; tuttavia, ci sono certamente modelli più economici per questo scopo. Se avete un budget illimitato, l’F75 è un tapis roulant assolutamente moderno, elegante e potente, adatto ad un allenamento impegnativo.

Specifiche

  • Motore: 2,0 CV
  • Intervallo di velocità: 1-20,8 km/h
  • Inclinazione: 0-18%
  • Massimo peso sopportato: 200 kg
  • Dimensioni della piattaforma: 168 x 58 cm
  • Rilevazione wireless delle pulsazioni: Sì (cintura non inclusa)
  • Pieghevole:
  • Dimensioni (L x P x A): 195,6 x 102,2 x 139,3 cm
  • Peso : 140 kg

 

Controlla il prezzo


Sportstech F17

Sportstech F17

Pro

  • Conveniente
  • Design compatto e moderno
  • Include una cintura per monitorare il battito cardiaco
  • Cinghia auto-lubrificante

Contro

  • La velocità massima e la potenza del motore potrebbero essere più elevate
  • Non è possibile modificare l’inclinazione
  • La piattaforma potrebbe essere scomoda per chi è molto alto
  • Nessun programma che interagisce con la frequenza cardiaca

Recensione

Se cercate un tapis roulant economico per camminare e fare jogging, Sportstech F17 è un’ottima scelta. È stato ideato dallo stesso produttore tedesco del nostro secondo classificato, l’F75, e il suo prezzo più accessibile deriva dalla velocità massima inferiore e dalla piattaforma più corta. Tuttavia, il design compatto e moderno dell’F17, insieme alle sue funzioni interattive e alla cintura autolubrificante, rendono questo tapis roulant perfetto per coloro che non si allenano ad alte velocità.

Il peso massimo sopportato è di 120 kg e il motore da 1,0 CV (2,5 CV al picco di potenza) è abbastanza potente per la gamma di velocità compresa tra 1-12 km/h. Come suggerito dalle specifiche tecniche, questo tapis roulant non è adatto per allenamenti intensi e la piattaforma di 110 x 40 cm è scomoda per gli atleti alti, anche solo per fare jogging. Tuttavia, la maggior parte degli utenti lo trova abbastanza spazioso anche quando si esercita alla massima velocità consentita da F17.

Un altro aspetto cruciale da considerare è che l’inclinazione non può essere regolata. Il display mostra tutte le statistiche essenziali dell’allenamento, vale a dire tempo, velocità, distanza, calorie bruciate e frequenza cardiaca. L’F17 non ha sensori di frequenza cardiaca nelle maniglie; tuttavia, arriverà a casa vostra con una fascia toracica inclusa per leggere il polso in modalità wireless. Sono disponibili 12 programmi preimpostati, che differiscono solo in base alla velocità e alla durata. L’F17 può essere collegato a un lettore mp3 o alla Smart TV; è anche compatibile con l’app Kinomap.

Dal momento che questo tapis roulant è destinato ad allenamenti moderati, è più leggero e più compatto dei modelli costruiti per velocità elevate. La lunghezza totale è di soli 144 cm e l’F17 pesa solo 40 kg. Il meccanismo pieghevole è piuttosto innovativo. Mentre la maggior parte dei tapis roulant richiede di sollevare la piattaforma, l’F17 consente di piegare il telaio e il display. Successivamente, potrà essere conservato orizzontalmente o verticalmente. Una volta piegato, questo tapis roulant è largo solo 41 cm, quindi potrebbe anche essere riposto sotto alcuni mobili.

L’F17 è pre-lubrificato per circa 50 ore di allenamento. Successivamente, sarà necessario qualche controllo occasionale. Con un utilizzo leggero (meno di 3 ore settimanali), la cinghia andrà controllata e/o lubrificata solamente due volte all’anno, grazie al sistema autolubrificante. Chi ne farà un uso più intensivo (oltre le 5 ore settimanali) dovrà controllare l’F17 ogni circa due mesi.

Per quanto riguarda i contro, i più significativi sono la già menzionata misura della piattaforma, più corta di altri modelli, la velocità non troppo elevata e l’impossibilità di regolare l’inclinazione. Dal punto di vista del design, l’F17 è abbastanza funzionale; tuttavia, alcuni utenti potrebbero rimpiangere l’assenza di maniglie di supporto più lunghe, utili per stabilizzarsi durante gli allenamenti.

Inoltre, il ripiano per il tablet è posizionato in modo tale da coprire il display. Tuttavia, la qualità costruttiva e la gamma di funzioni dell’F17 offrono un buon rapporto qualità-prezzo. Questo modello è eccellente per camminare e fare jogging e sarà apprezzato da coloro che non necessitano di velocità più elevate durante i loro allenamenti. D’altra parte, se vi piace andare un po’ più veloce, date un’occhiata all’YM TAP 160 recensito di seguito.

Specifiche

  • Motore: 1,0 CV
  • Intervallo di velocità: 1-12 km/h
  • Inclinazione: Non regolabile
  • Massimo peso sopportato: 120 kg
  • Dimensioni della piattaforma: 110 x 40 cm
  • Rilevazione wireless delle pulsazioni: Sì (cintura inclusa)
  • Pieghevole:
  • Dimensioni (L x P x A): 144 x 72 x 124 cm
  • Peso : 40 kg

 

Controlla il prezzo


YM TAP 160

YM TAP 160

Pro

  • Design compatto e moderno
  • Compatibile con le app per il fitness
  • Buona velocità massima e opzioni d’inclinazione
  • Il sistema idraulico facilita il piegamento e l’apertura della macchina

Contro

  • La piattaforma è troppo piccola per i runner più alti
  • Nessun rilevatore wireless della frequenza cardiaca
  • Alcuni utenti riferiscono livelli di rumore elevati
  • Alcuni utenti riferiscono che la macchina fatica a sostenere il loro peso, anche se non supera il limite stabilito

Recensione

L’YM TAP 160 è un altro eccellente tapis roulant domestico per gli amanti del jogging e della corsa. La sua gamma di velocità e l’inclinazione sono abbastanza alte da soddisfare la maggior parte degli utenti. Questo modello è anche dotato di numerose funzionalità interattive per intrattenervi durante gli allenamenti. Your Move ha anche un centro servizi in Italia; ciò semplifica la risoluzione di potenziali problemi e le riparazioni.

Il TAP 160 può raggiungere la velocità massima di 16 km/h e ha un motore da 2.0 CV. Il peso massimo sopportato secondo le specifiche è di 120 kg. Tuttavia, alcuni utenti di peso inferiore segnalano che il dispositivo fa fatica a sostenerli senza attrito e non riesce ad assorbire abbastanza bene il rumore. La piattaforma di 120 x 42 cm fa sì che questa macchina non sia destinata ai runner più alti. Tuttavia, il range di inclinazione del 15% è eccellente per questa fascia di prezzo e consente di aumentare l’intensità anche a velocità inferiori.

Vicino al pannello di controllo troverete delle utili tasche per riporre in modo sicuro una bottiglia d’acqua, oltre ad un ripiano per il telefono o il tablet. Ci piace molto la posizione dello scaffale: se il vostro cellulare non è troppo grande, non coprirà il display e consentirà il monitoraggio dei dati di allenamento. Sono presenti porte USB e SD, nonché un jack per cuffie da 3,5 mm e altoparlanti per ascoltare la musica mentre vi allenate. Il display a LED mostra le informazioni su tempo, distanza, velocità, calorie e frequenza cardiaca. La consolle dispone di tasti di scelta rapida per le velocità di 3 km/h, 6 km/h, 9 km/h o 2 km/h. Per l’inclinazione, le opzioni rapide sono 2%, 4%, 8% e 12%. Questo modello di tapis roulant è anche compatibile con diverse app di fitness, come Kinomap o Zwift e può essere collegato a una Smart TV.

In totale, il TAP 160 ha 12 modalità di esercizio. Nonostante sia abilitato al Bluetooth, non ci sono informazioni sulla compatibilità con le cinture con cardiofrequenzimetro. Ci sono sensori di frequenza cardiaca sulle maniglie di supporto, ma potrebbero essere scomode, se vi allenate a velocità elevate.

Questo tapis roulant pieghevole ha un sistema idraulico che rende più agevole il sollevamento e l’abbassamento della piattaforma e ci sono due ruote per il trasporto sul retro. Il TAP 160 non è dotato di cinghia autolubrificante. La prima lubrificazione sarà necessaria dopo circa 35 ore di utilizzo; successivamente potrete controllare la macchina ogni pochi mesi.

Per riassumere, il TAP 160 è un eccellente tapis roulant per fare jogging, con caratteristiche ben congegnate. Gli atleti più leggeri e più bassi potrebbero trovarlo abbastanza robusto anche per correre. Rispetto ai primi due modelli in classifica, resta leggermente indietro per quanto riguarda la gamma di velocità, la potenza del motore e la mancanza di un ricevitore di impulsi wireless. Tuttavia, è decisamente conveniente. Se le caratteristiche sopra elencate non sono essenziali per voi, questo tapis roulant compatto offre un valore impressionante per il suo prezzo.

Specifiche

  • Motore: 2,0 CV
  • Intervallo di velocità: 1-16 km/h
  • Inclinazione: 0-15%
  • Massimo peso sopportato: 120 kg
  • Dimensioni della piattaforma: 110 x 42 cm
  • Rilevazione wireless delle pulsazioni: No
  • Pieghevole:
  • Dimensioni (L x P x A): 155 x 72 x 130 cm
  • Peso : 61 kg

 

Controlla il prezzo


CITYSPORTS WP1

CITYSPORTS WP1

Pro

  • Conveniente
  • Design leggero e durevole
  • Compatto
  • Silenzioso

Contro

  • Velocità limitata a 6 km/h
  • Nessuna maniglia di supporto, né portabottiglie
  • Nessuna opzione per modificare l’inclinazione
  • Nessun rilevatore di frequenza cardiaca

Recensione

Coloro che preferiscono la camminata veloce saranno felici di sapere che i tapis roulant adatti allo scopo sono molto più economici e occupano meno spazio di quelli progettati per correre. Il CITYSPORTS WP1 è sottile, compatto e semplice da usare: arrivare ai 10.000 passi giornalieri consigliati sarà più facile che mai! È possibile riporre questo tapis roulant verticalmente per risparmiare spazio, quando non si fa esercizio.

Il WP1 ha un modesto motore da 500 W (~ 0,67 CV) e la velocità massima della macchina è di 6 km/h. Alcuni utenti con un passo più lungo potrebbero preferire una velocità massima leggermente superiore, sebbene quella offerta dal WP1 dovrebbe essere sufficiente. Poiché questo tapis roulant non è fatto per correre (e nemmeno per fare jogging), possiede una piattaforma più piccola e compatta di 115 x 41 cm e meno ammortizzazione. Tuttavia, anche il limite di peso sopportato è inferiore: questo modello è consigliato per persone fino a 100 kg.

Il WP1 non ha una console interattiva, ma l’utente può regolare la velocità e cambiare la modalità di funzionamento con il telecomando. C’è un elegante display a LED nella parte anteriore del dispositivo, che mostra anche alcuni dati di allenamento, come tempo, velocità, distanza e calorie. Se volete controllare la vostra frequenza cardiaca dovrete acquistare un monitor separatamente, poiché non è possibile integrarlo.

C’è solo una modalità di esercizio e l’inclinazione non può essere regolata. Questo modello viene descritto come un tapis roulant “pieghevole”, il che è leggermente fuorviante, in quanto non è possibile piegarlo a metà come altri attrezzi. Tuttavia, esiste un meccanismo di supporto per riporre il WP1 verticalmente e risparmiare spazio.

Grazie al suo telaio compatto, questo piccolo tapis roulant pesa solo 26,2 kg. È anche dotato di due ruote anteriori per un trasporto più confortevole. Viene consegnato pre-assemblato e dovrete solo disimballarlo e rimuovere il blocco batteria del telecomando. Gli utenti riferiscono che i livelli di rumore del WP1 si mantengono relativamente bassi. Pertanto, questo dispositivo può essere utilizzato in un ufficio ed entrare sotto la scrivania. La cinghia dovrebbe essere lubrificata circa una volta al mese, ma, nel complesso, il WP1 è semplice da usare e da mantenere.

Gli svantaggi più significativi di questo modello sono la velocità massima di soli 6 km e la mancanza dell’opzione per impostare l’inclinazione. Questo limiterà la vostra varietà di allenamento. Non ci sono maniglie di supporto, che potrebbero essere utili per gli utenti più anziani, né ci sono ripiani per posizionare una bottiglia d’acqua, il telefono o altri oggetti. CITYSPORTS offre anche un modello WP1-2 leggermente più costoso con un ripiano semplice e un supporto per tablet; tuttavia, il ripiano non è comodo come le classiche maniglie che si trovano sui tapis roulant più costosi. Infine, alcuni utenti segnalano che il WP1 richiede di regolare la cintura troppo spesso (soprattutto se ci si allena al limite di velocità e per periodi prolungati); tuttavia, la maggior parte degli utenti trova l’operazione semplice.

Nonostante alcuni difetti, il CITYSPORTS WP1 è un tapis roulant compatto e molto conveniente per completare la vostra routine di esercizi. La sua qualità costruttiva è sufficientemente soddisfacente per l’uso domestico, rendendolo una scelta interessante per coloro che desiderano migliorare i propri livelli di salute e forma fisica senza investire in un tapis roulant troppo grande.

Specifiche

  • Motore: 0,67 CV
  • Intervallo di velocità: 1-6 km/h
  • Inclinazione: N/A
  • Massimo peso sopportato: 100 kg
  • Dimensioni della piattaforma: 115 x 41 cm
  • Rilevazione wireless delle pulsazioni: No
  • Pieghevole: No (ma può essere riposto verticalmente)
  • Dimensioni (L x P x A): 147 x 59 x 15 cm
  • Peso : 26,2 kg

 

Controlla il prezzo


Guida all’acquisto di un tapis roulant

L’esercizio regolare su un tapis roulant offre innegabili benefici per la salute, ma molto spesso questi dispositivi finiscono per raccogliere polvere in un angolo della casa. Il primo motivo è che le persone scelgono un attrezzo non adatto alle loro esigenze. Il secondo è che non sanno come pianificare i loro allenamenti per raggiungere i loro obiettivi di fitness. In questa guida spiegheremo le differenze tra i vari tipi di tapis roulant, per aiutarvi a scegliere un modello che offra un rapporto qualità-prezzo ottimale e corrisponda alle vostre abitudini di esercizio.

Se non avete mai posseduto un tapis roulant prima, vi daremo anche suggerimenti sulla sua corretta installazione, sulla manutenzione e sulla pianificazione degli allenamenti per ottenere il massimo e rimettervi in forma velocemente.

Tipologie di tapis roulant

Per farla breve, ci sono due principali tipi di tapis roulant. Sui tapis roulant manuali (o senza motore) il nastro viene azionato dai piedi, il che significa che la macchina andrà veloce (o lenta) come l’utente. Questo rende l’allenamento più impegnativo e richiede un maggior coinvolgimento muscolare rispetto ad un tapis roulant elettrico. Ad alcuni utenti piace questa soluzione, ma non a tutti. Il mercato è notevolmente più vario per i modelli elettrici e i tapis roulant manuali in genere mancano delle funzionalità di intrattenimento (come altoparlanti, display touch screen, compatibilità con le app, ecc.) che trovate sui tapis roulant elettrici di fascia alta.

Una tipologia particolare di tapis roulant manuali sono quelli con la superficie curva anziché piatta. I tapis roulant curvi assicurano che ogni porzione di nastro venga spinta verso il basso e poi all’indietro, imitando più da vicino il movimento della corsa all’aperto. Questi sono i migliori modelli per lo sprint e possono aiutarvi a migliorare la tecnica di corsa. Tuttavia, non sono propriamente economici.

I tapis roulant elettrici sono di gran lunga la tipologia più diffusa, con una vasta gamma di modelli in termini di prezzo e funzionalità. Questi attrezzi necessitano di alimentazione e sono facili da usare. Generalmente richiedono più spazio rispetto alle macchine manuali; tuttavia, molti modelli pensati per l’uso domestico sono pieghevoli. La regolazione della velocità e dell’inclinazione consente di diversificare gli allenamenti e di imitare diversi tipi di terreni. Tuttavia, le funzionalità disponibili possono variare molto e dipendono dal prezzo.

I tapis roulant basici sono anche i più economici e sono fatti per camminare o fare jogging dolce. Pertanto, sono dotati di piattaforme più corte e assorbimento degli urti limitato. Tali modelli avranno anche inclinazione inferiore (o del tutto assente), limiti di velocità massima e un peso sopportato inferiore. Tuttavia, i tapis roulant economici consentono di risparmiare denaro a coloro che non hanno bisogno di sessioni di corsa lunghe e sfidanti.

I tapis roulant di fascia media funzionano bene sia per camminare che per correre. Avranno una piattaforma più lunga (adatta a persone più alte e velocità più elevate), braccia di supporto più ampie e un computer migliore, offrendo maggiori funzionalità e programmi. Anche la qualità costruttiva sarà più robusta, consentendo un volume di utilizzo maggiore.

I tapis roulant di fascia alta sono costruiti per tollerare velocità elevate e un utilizzo di diverse ore al giorno. Hanno nastri da corsa più lunghi e più larghi, garantendo un esercizio confortevole anche durante le sessioni ad alta intensità. Anche l’assorbimento degli urti sarà migliore, offrendo un comfort extra a chi ha articolazioni sensibili. I modelli di fascia alta sono realizzati con materiali di alta qualità e spesso dispongono di funzionalità aggiuntive, come la connettività Wi-Fi, un display touchscreen e una vasta gamma di programmi avanzati. Tuttavia, queste caratteristiche hanno un prezzo notevole. Inoltre, alcuni tapis roulant di fascia alta non sono pieghevoli per garantire la stabilità e la resistenza necessarie durante la corsa veloce.

Caratteristiche del tapis roulant

Quando acquistate un tapis roulant, una delle prime cose da considerare è quanto sono lunghe e intense le vostre sessioni di allenamento. I tapis roulant più economici spesso sono destinati ad attività a bassa intensità, come camminare e fare jogging, e non sono abbastanza robusti per essere utilizzati diverse ore al giorno da più utenti. In questa sezione spiegheremo le caratteristiche chiave dei tapis roulant e come valutare se soddisfano le vostre esigenze.

Il motore

La potenza del motore dei tapis roulant è misurata in watt o cavalli ed è un buon indicatore circa il fatto se un particolare modello è adatto per un uso intenso. In generale, un motore più potente consente di passare più velocemente da una velocità all’altra (tuttavia, ci sono anche altri criteri che influiscono).

Per la maggior parte dei runner, consigliamo di scegliere un modello con motore a potenza continua (non di picco) di almeno 2,5 CV. Per fare jogging, sarà sufficiente un modello con 2,0 CV, mentre chi fa power walking potrà cavarsela con modelli meno potenti. I tapis roulant più economici di solito hanno un motore di circa 1,0 CV. I runner esperti dovrebbero piuttosto mirare a una macchina da 3,0 CV (non molti tapis roulant destinati all’uso domestico vanno oltre) per allenarsi per periodi più lunghi e a velocità più elevate.

Inclinazione

Cambiare l’angolo d’inclinazione può rendere i vostri allenamenti più divertenti, farvi bruciare più calorie e variare il carico muscolare. Alcuni tapis roulant economici non hanno possibilità di inclinare il piano, nemmeno manualmente. In quest’ultimo caso, bisognerà scendere dalla piattaforma ogni volta che volete modificare la pendenza. I modelli con inclinazione motorizzata consentono invece di cambiare l’angolo durante l’esercizio. Al giorno d’oggi, la maggior parte dei modelli offrirà una pendenza almeno fino al 12%. Questa dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti che si allenano in casa. Tuttavia, alcuni tapis roulant offrono intervalli più ampi per allenamenti più impegnativi. Infine, alcuni modelli possono anche imitare una discesa per simulare la corsa lungo un pendio. In questo caso gli intervalli sono generalmente inferiori, da -2% a -6%.

Dimensione della piattaforma

Come accennato in precedenza, una piattaforma più ampia è importante per correre a velocità più elevate e per il comfort degli utenti più alti. Per la maggior parte dei corridori, la lunghezza minima del nastro utile è di 140 cm. Chi è alto più di 180 cm o si esercita regolarmente ad alte velocità beneficerà di un nastro ancora più lungo (a partire da 150 cm). Per fare jogging, una lunghezza di 130 cm è spesso sufficiente e funzionerà bene per camminare.

Anche la larghezza del nastro da corsa è importante, specialmente durante gli allenamenti ad alta velocità. Alcune persone corrono con un andamento leggermente ondulato e una piattaforma più ampia previene gli incidenti in caso di passi falsi. Per correre, mirare a un nastro di almeno 44 cm di larghezza. Si possono trovare modelli con dimensioni più contenute se prevedete di fare solo jogging o camminata veloce. Ricordate che un’area di corsa più ampia richiede un motore più potente, quindi prestate attenzione ad entrambi gli aspetti.

Velocità

Controllare se il limite di velocità massimo soddisfa le vostre esigenze di allenamento è fondamentale. I tapis roulant domestici più costosi destinati ai runner esperti raggiungono i 20 km/h o anche di più. I tapis roulant più economici arrivano fino a circa 16 km/h. La maggior parte delle persone può camminare fino a 6-7 km/h e fare jogging a velocità più elevate. Se volete fare principalmente jogging, avrete bisogno di almeno 12 km/h. Tuttavia, consigliamo di prestare molta attenzione anche ad altre caratteristiche, per assicurarvi che la macchia sia comoda da utilizzare alla massima velocità.

Peso totale

In generale, tutti apprezzano apparecchi ed elettrodomestici leggeri, ma nel caso delle attrezzature fitness è vero il contrario. Ovviamente un peso maggiore è meno conveniente quando c’è da installare e/o spostare un tapis roulant, ma questo indica anche una migliore qualità costruttiva e un design più robusto. Se avete soldi e spazio, puntate ad un tapis roulant più pesante; durerà più a lungo e sarà più comodo per allenamenti ad alta intensità.

Design pieghevole

Per chi ha problemi di spazio, un attrezzo che si piega e può essere riposto è l’opzione migliore, così come i modelli con ruote. Poiché i tapis roulant sono pesanti, le ruote consentono di raggiungere più facilmente l’angolo dove volete riporlo (tuttavia, tenete presente che le ruote più piccole possono danneggiare i pavimenti in legno). Prestate attenzione anche al meccanismo di apertura. Ogni tapis roulant dovrebbe avere un meccanismo di sicurezza in grado di impedire che cada quando lo maneggiate. Dal momento che la piattaforma potrebbe essere troppo pesante da abbassare in sicurezza da soli, vi consigliamo un modello che si apre automaticamente. Infine, i tapis roulant progettati per l’esercizio a velocità più elevate spesso non sono pieghevoli. Se la corsa veloce è una parte essenziale della vostra routine fareste meglio a liberare spazio per un modello più massiccio e robusto, che certamente varrà il sacrificio.

Assorbimento degli urti

Anche noto come ammortizzazione, l’assorbimento degli urti indica quanto “rimbalzerete” sul vostro attrezzo. La maggior parte dei tapis roulant si colloca in fascia media da questo punto di vista e ha una parte centrale leggermente più morbida per un atterraggio più dolce. Quanto assorbimento degli urti sia necessario, dipenderà molto dalle vostre preferenze personali. Testare il tapis roulant può aiutarvi a decidere (potreste verificare se è possibile noleggiare il modello desiderato prima di impegnarvi con l’acquisto). Ad oggi non è ancora stato chiarito quanto l’ammortizzazione aiuti a prevenire gli infortuni; nel complesso, buone scarpe da corsa e una tecnica corretta sono sicuramente molto importanti per mantenervi al riparo dagli infortuni durante gli allenamenti. Alcuni corridori in realtà preferiscono i tapis roulant con superfici più dure, poiché assomigliano di più alle condizioni del terreno di quando ci si allena all’aperto. Tutti i tapis roulant nel nostro elenco hanno un’ammortizzazione media, che si adatta bene alla maggior parte degli utenti.

Peso massimo sopportato

Vale la pena prestare attenzione a questa cifra, anche se siete di corporatura minuta. Un limite di peso massimo più elevato indica che il motore è più capace, il telaio e la pedana sono più robusti e ci sarà un migliore assorbimento degli urti. Pertanto, il limite di peso funge da indicatore generale di qualità e, non sorprendentemente, le macchine per runner più “pesanti” sono anche più costose. Non si dovrebbe mai superare il peso indicato nelle specifiche perché potreste invalidare la garanzia e causarvi lesioni. Se il tapis roulant è concepito per un uso condiviso, scegliere un modello progettato per sopportare il peso di chi pesa di più.

Console

tapis roulant consola

Avere un pannello di controllo intuitivo e un display ampio e luminoso vi consentirà di concentrarvi sull’allenamento invece di essere distratti da menu e funzionalità poco chiare. Sebbene i tapis roulant più costosi spesso vantino display touchscreen grandi e colorati, questa non è una caratteristica essenziale per tutti i runner e aumenterà anche notevolmente il prezzo. Un display a LED in bianco e nero è sufficiente, purché sia di facile lettura e fornisca informazioni su frequenza cardiaca, velocità, distanza, inclinazione, tempo e altri dati di allenamento. La maggior parte dei tapis roulant offre una stima delle calorie bruciate, ma queste cifre sono spesso imprecise.

I comandi dovrebbero consentire di impostare l’inclinazione e le velocità desiderate con pochi clic e passare rapidamente da una modalità all’altra. Vale anche la pena controllare se cìè un ripiano per appoggiare una bottiglia d’acqua e altri oggetti che vorrete tenere a portata di mano, come il telefono. Molti tapis roulant hanno uno scaffale per tablet/supporti elettronici; tuttavia, a volte questo è mal posizionato e oscura il display, quando è in uso.

Rilevatori di pulsazioni

Il monitoraggio della frequenza cardiaca durante l’allenamento vi aiuterà a raggiungere i vostri obiettivi di esercizio più rapidamente e assicurerà che il carico non sia troppo elevato o troppo basso (ne parleremo più approfonditamente nelle prossime sezioni). Molti tapis roulant hanno rilevatori di pulsazioni incorporati nelle maniglie, ma impugnarle potrebbe non essere pratico, soprattutto quando state correndo. Tali sensori sono anche meno precisi e talvolta presentano problemi di connessione, soprattutto sui tapis roulant economici. Un rilevatore di frequenza cardiaca integrato è un’opzione più conveniente. Dovrete solo indossare una cintura di monitoraggio della frequenza cardiaca compatibile (di solito viene venduta separatamente) intorno al petto. Il computer del tapis roulant riceverà il segnale wireless e mostrerà la frequenza cardiaca sul display. Se il vostro tapis roulant non dispone di tale funzione, potrete semplicemente acquistare un cardiofrequenzimetro separatamente e utilizzarlo durante gli allenamenti.

Corda di sicurezza

Si consiglia di utilizzare la corda di sicurezza in ogni allenamento, ma soprattutto a velocità più elevate. La sua estremità è fissata magneticamente alla console del tapis roulant e l’altra viene agganciata alla maglietta. In caso di caduta, il magnete si staccherà provocando l’arresto immediato del nastro del tapis roulant. Questo vi eviterà cadute rocambolesche.

Braccioli di supporto

Questa potrebbe non essere una caratteristica essenziale per i runner, ma i braccioli di supporto possono essere utili per chi intende camminare. Le persone anziane, in particolare, potrebbero aver bisogno di maggior stabilizzazione. Se avete bisogno di braccioli di supporto durante i vostri allenamenti, assicuratevi che siano abbastanza lunghi da essere facilmente raggiunti.

Caratteristiche extra

Al giorno d’oggi, i tapis roulant possiedono alcuni extra che rendono il vostro allenamento più divertente e piacevole. Questi spaziano dall’opzione per collegare il telefono o il lettore mp3 per ascoltare la vostra musica preferita alla connettività Wi-Fi, che consente di guardare video o accedere ad allenamenti virtuali. Tuttavia, i tapis roulant di alta qualità sono costosi da realizzare e, nelle nostre recensioni, abbiamo privilegiato una costruzione più robusta e un motore più potente rispetto a uno schermo più grande o altoparlanti integrati.

Inoltre, ci sono soluzioni più convenienti (ed economiche) per intrattenervi durante gli allenamenti. Spesso si ottiene un suono migliore attraverso delle cuffie auricolari o grazie a degli altoparlanti bluetooth rispetto a quelli del tapis roulant. E se vi sentite accaldati, un semplice ventilatore portatile sarà sicuramente migliore di quello già installato sul vostro attrezzo (tendono ad essere di scarsa qualità e posizionati in modo sconveniente). Infine, potete sempre sfruttare il ripiano per posizionare il vostro dispositivo e guardare video.

Garanzia

Molti attrezzi cardio domestici hanno solo 2 anni di garanzia, il che non è molto, considerando il loro prezzo. Talvolta però, alcune parti come il motore potrebbero avere periodi di garanzia più estesi. In generale, una garanzia più lunga è sinonimo di maggiore qualità. Per assicurarvi di acquistare attrezzature solide, vale anche la pena controllare la reputazione del produttore e il feedback dei clienti, come anche se la garanzia è stata rispettata. A volte, i tapis roulant vengono danneggiati durante la spedizione: meglio scegliere un venditore affidabile che abbia una politica di restituzione.

Installazione del tapis roulant

Al giorno d’oggi, la maggior parte dei tapis roulant vengono forniti preassemblati e possono essere montati in meno di mezz’ora. Probabilmente dovrete solo attaccare il telaio, le guide di supporto e collegare i cavi per l’elettronica. Gli strumenti necessari sono solitamente inclusi e troverete istruzioni dettagliate nel manuale.

Assicuratevi di avere uno o due assistenti per trasportare la macchina, poiché la maggior parte dei tapis roulant sono troppo grandi e pesanti per farcela da soli. Consigliamo di posizionare il tapis roulant in una stanza non accessibile a bambini e/o animali domestici (negli interstizi possono facilmente impigliarsi i peli di cani o gatti). Se precludere l’accesso non è possibile, assicuratevi che bambini e animali non interferiscano con il tapis roulant quando è in funzione, per evitare lesioni.

Per garantire un esercizio sicuro, lasciate abbastanza spazio libero intorno alla macchina. Posizionate il tapis roulant in modo che dietro di esso ci siano almeno 1-1,2 metri. Altrimenti, se inciampate, potreste atterrare contro il muro o i mobili. I tapis roulant elettrici necessitano anche di circa 50 cm di spazio libero davanti per garantire la ventilazione del motore.

Assicuratevi di avere abbastanza spazio anche su entrambi i lati, in modo da non colpire accidentalmente qualcuno o qualcosa. Dovreste avere spazio a sufficienza per allungare le mani liberamente. Raddoppiate la distanza se qualcuno potrebbe dover passare mentre vi allenate.

Poiché gli attrezzi per fare esercizio sono pesanti, possono anche danneggiare i pavimenti più morbidi. Ci sono speciali tappetini che potete posizionare al di sotto per prevenire il danno. Tali tappetini riducono al minimo il rumore, il che è utile se vivete in ​​un condominio, altrimenti l’ammortizzazione del tapis roulant potrebbe essere sufficiente.

Una volta che il tapis roulant è stato assemblato, accendetelo e osservate attentamente la piattaforma. La cintura potrebbe muoversi orizzontalmente avanti e indietro. In tal caso, è necessario stringere il rullo posteriore: ci sarà un bullone su ogni lato del ponte per controllare la tenuta.

Programmi di esercizio

La maggior parte dei tapis roulant oggigiorno include programmi di allenamento pre-impostati che cambiano automaticamente la velocità e l’inclinazione durante la sessione. Questi possono rendere l’allenamento più vario e divertente, oltre ad imitare l’ambiente esterno dove la pendenza del terreno cambia continuamente. Alcuni tapis roulant di fascia alta consentono persino di scaricare programmi realizzati seguendo percorsi reali. La maggior parte degli attrezzi consentirà anche all’utente di creare e salvare i propri allenamenti personalizzati.

D’altra parte, se un programma si basa semplicemente sul cambiamento di inclinazioni e velocità, è difficile assicurarsi che soddisfi gli obiettivi di allenamento individuali e che il carico sia ottimale per l’attuale livello di forma fisica. Per questo motivo, le macchine cardio più avanzate offrono anche programmi con controllo della frequenza cardiaca. Questi regolano automaticamente la velocità per mantenervi all’interno di una particolare area di intensità. Alcuni tapis roulant di fascia alta hanno persino programmi a intervalli basati sulla frequenza cardiaca.

Come fa una macchina a sapere quale carico è ottimale? In primo luogo, calcolerà la vostra frequenza cardiaca massima (max Bpm) – il valore più comune è 220 – inoltre, terrà conto dell’età, che non è un’indicazione del tutto precisa dello stato di forma fisica, ma funziona bene per la maggior parte delle persone. La frequenza cardiaca massima è necessaria per conoscere l’area di allenamento su cui focalizzarsi.

La maggior parte delle persone noterà miglioramenti se l’intensità dell’allenamento è almeno del 60-70% della frequenza cardiaca massima. Dovreste essere in grado di mantenere tale ritmo per un periodo prolungato senza sentirvi esausti ed essere in grado di portare avanti una conversazione senza rimanere senza fiato. Un allenamento del genere migliorerà la resistenza aerobica, il metabolismo dei grassi e vi aiuterà a riprendervi dopo allenamenti più intensi. A questa intensità, il rischio di lesioni è basso, ma si avrà un effetto positivo in tutto il corpo (non sorprendetevi se iniziate a sentirvi più felici ed energici!). Se l’intensità di allenamento è più bassa, nelle persone sane i miglioramenti saranno trascurabili. Un carico del 50-60% in più rispetto al battito cardiaco abituale potrebbe invece essere utile in alcuni casi specifici, ad esempio nella riabilitazione motoria.

Quando ci si allena al 70-80% della frequenza cardiaca massima, la respirazione diventa più pesante poiché il carico è parzialmente anaerobico. Tale allenamento aumenterà la capacità del cuore e dei polmoni e migliorerà l’efficienza della circolazione sanguigna. D’altra parte, a questo livello, l’acido lattico inizia ad accumularsi nel sangue e vi stancherete più velocemente. Sebbene tali intensità di allenamento siano utili, allenarsi la maggior parte del tempo in questa zona è un errore comune commesso da molti appassionati di fitness, che tende a rallentare i loro progressi.

Individui giovani, sani e in forma possono beneficiare di intensità ancora più elevate. All’80-90% della frequenza cardiaca massima, la resistenza alla velocità migliora, il metabolismo dei carboidrati viene ottimizzato, così come la tolleranza dell’acido lattico nel sangue. Tali carichi sono molto impegnativi e dovrebbero costituire solo una piccola parte della quantità totale di allenamento.

Infine, al 90-100% della frequenza cardiaca massima, il vostro sistema cardiovascolare funzionerà alla sua piena capacità. La maggior parte delle persone può mantenere tale intensità solo per pochi minuti, mentre il discorso cambia per gli atleti professionisti che incorporano tali carichi per raggiungere le loro massime prestazioni. È necessario consultare un medico per l’autorizzazione e un professionista del fitness per avere un programma individuale, prima di iniziare un allenamento vicino alla frequenza cardiaca massima.

Infine, molti tapis roulant non hanno solo programmi di allenamento preimpostati ma offrono anche dei test. Esempi comuni includono il calcolo del BMI, la percentuale di grasso o il livello di forma fisica. Alcuni test si basano su formule abbastanza semplici e richiedono di inserire dati generali come il peso o l’età. Quelli più avanzati e precisi terranno anche conto della vostra frequenza cardiaca a ritmi di allenamento diversi per fornire una stima più accurata.

Consigli sull’esercizio

Se siete runner abituali e il vostro attuale regime di allenamento funziona bene per le vostre esigenze, ha senso seguirlo anche quando correte al chiuso. Prima di saltare questa sezione, l’unica cosa da considerare è che allenarsi su un tapis roulant generalmente sembra più facile che correre all’aperto. Ciò è dovuto a diversi fattori, tra cui l’assenza di resistenza all’aria e la trazione extra del nastro, che si muove ad ogni passo. Per compensare queste mancanze ed avere un carico simile all’allenamento all’aperto, impostate un’inclinazione dell’1%.

Se siete neofiti o non avete mai usato un tapis roulant, ecco le linee guida per creare il vostro programma di allenamento. Si prega di notare che queste raccomandazioni sono pensate per le persone che vogliono migliorare la loro condizione, la forma fisica e la salute generale, non prepararsi per una competizione. A differenza di altre macchine cardio, i tapis roulant elettrici non misurano l’intensità dell’allenamento in watt. Pertanto, monitorare la frequenza cardiaca è l’unico modo per assicurarsi che l’intensità sia adatta ai propri livelli di forma fisica.

Suggerimenti generali

  • Fate almeno 5-10 minuti di riscaldamento e altrettanti per il raffreddamento muscolare prima e dopo ogni sessione. Durante il riscaldamento, eseguite alcuni semplici esercizi e allungamenti dinamici per sciogliere le articolazioni. Continuate con una camminata veloce e senza pendenza per alcuni minuti, prima di aumentare l’intensità e iniziare la corsa.
  • Una volta terminata la parte principale dell’allenamento, rimanete sul tapis roulant per qualche minuto in più mentre camminate a un ritmo più lento, per ridurre gradualmente la respirazione e la frequenza cardiaca. Successivamente eseguite esercizi di stretching per prevenire rigidità e lesioni muscolari.
  • Indossare sempre abiti e scarpe comodi e adeguati all’intensità dell’allenamento.
  • Per ottenere i massimi benefici, dovreste fare da 2 a 3 sessioni con focus sulla forza muscolare a settimana. Potete aggiungere fino a 20 minuti di lavoro aerobico prima o dopo l’allenamento di questo tipo (quest’ultima opzione aiuta a bruciare i grassi), così da risparmiare tempo.

Come iniziare

Se non vi siete mai allenati regolarmente, iniziate con 2-3 sessioni a settimana di 20-30 minuti al 60-70% della frequenza cardiaca massima (intesa come parte principale del vostro allenamento, senza contare riscaldamento e defaticamento). Questa è la quantità minima necessaria per aumentare la capacità aerobica. Non lasciatevi intimidire se vi rendete conto che dovete andare a una velocità piuttosto bassa per evitare che il battito cardiaco aumenti rapidamente. Mentre vi allenate, sarete in grado di aumentare gradualmente la velocità mantenendo il battito basso. E vi accorgerete di poter svolgere altre attività quotidiane senza restare col fiato corto o stancarvi.

Dopo alcune settimane, lavorate per aumentare gradualmente la quantità totale di allenamento fino a 4-5 sessioni a settimana di 40-60 minuti. La coerenza è meglio della perfezione: fate solo quello che riuscite ad inserire davvero nel programma. Dovreste essere in grado di allenarvi comodamente a questo ritmo prima di dover aumentare l’intensità dell’allenamento. Per evitare la monotonia, approfittate delle impostazioni del tapis roulant. Ad esempio, in una sessione, è possibile aumentare l’inclinazione al massimo e camminare più lentamente per mantenere la frequenza cardiaca entro la zona target; in un’altra sessione potrete invece concentrarvi su una velocità maggiore a pendenza zero e combinare entrambe le opzioni in una terza sessione.

Gli individui giovani e fisicamente in forma spesso riescono ad allenarsi anche a volumi più elevati (fino a 6-7 volte a settimana per 1-2 ore) senza rischi. Se non avete a disposizione una tale quantità di tempo libero non c’è da preoccuparsi: potete aggiungere allenamenti a intervalli nella vostra routine che porteranno maggiori benefici, anche se il volume di allenamento totale rimane inferiore.

Quando vi sentirete a vostro agio ad allenarvi al 60-70% della frequenza cardiaca massima per sessioni più lunghe, aumentate leggermente l’intensità. Raggiungete il 70-80% del Bpm massimo per circa un terzo della durata totale dell’allenamento. Ad esempio, se prevedete di allenarvi per 30 minuti, utilizzatene 20 al 60-70% del vostro Bpm massimo e gli altri 10 minuti al 70-80% del Bpm massimo. Raggiungere intensità più elevate porterà a miglioramenti più rapidi. Tuttavia, un defaticamento adeguato rimane essenziale. Attenersi alla regola dell’1/3 assicurerà che il vostro corpo possa affrontare l’accumulo di acido lattico.

Se siete giovani e in buona salute, potrete allenarvi a intensità ancora più elevate. Va detto però che andare troppo veloce per troppo tempo può portare ad un sovrallenamento e persino ad una riduzione del livello di forma fisica. Ciò accade perché una maggiore acidosi può ridurre la quantità di mitocondri nelle cellule (dal momento che i mitocondri sono le centrali elettriche cellulari, si verificherà un calo dei livelli di energia).

Un altro problema del sovrallenamento spesso segnalato è l’eccesso di fame. I carichi di minore intensità si basano principalmente sull’ossidazione dei grassi per fornire l’energia necessaria. Man mano che aumentate l’intensità, il vostro corpo passa a metabolizzare i carboidrati per stare al passo. E, in seguito, vorrà assicurarsi risorse energetiche maggiori per la prossima sessione. Se dopo gli allenamenti finite spesso per sentirvi esausti e affamati di snack ricchi di carboidrati, potrebbe essere un segno che state esagerando.

Come raggiugere intensità elevate in modo sicuro? Indipendentemente dal vostro livello di forma fisica, continuate ad allenarvi al 60-70% del vostro Bpm massimo per almeno il 50-60% del volume settimanale totale. Aggiungete carichi del 70-80% del Bpm massimo, ma assicuratevi che la loro durata non superi il 30-40% del tempo totale.

Se siete in buona salute e in forma, includete piccoli scatti all’80-90% della vostra velocità massima; possono contribuire per l’8-12% al risultato finale. Infine, se vi capita di esercitarvi al 90-100% della vostra frequenza massima, tali intensità non dovrebbero rappresentare più del 3% del volume settimanale totale.

Manutenzione del tapis roulant

In generale, i tapis roulant non richiedono molto lavoro, ma ci sono alcune piccole operazioni che non dovreste trascurare per mantenere la vostra macchina al meglio:

  • Aspirate regolarmente l’area intorno e sotto il tapis roulant per evitare che polvere, detriti o peli di animali domestici entrino all’interno.
  • Poiché le persone sudano molto durante la corsa, sarebbe bene pulire il tapis roulant dopo ogni utilizzo. Un panno umido andrà bene, oppure esistono anche liquidi speciali per la pulizia delle attrezzature da palestra.
  • Alcuni tapis roulant vengono pre-lubrificati in modo da poter dedicare più tempo all’esercizio. Controllate il manuale per verificare se è così oppure con quale frequenza è necessaria la lubrificazione. La maggior parte dei modelli richiederà l’aggiunta di alcune gocce di lubrificante ogni pochi mesi.
  • Controllate regolarmente se il nastro è centrato. Raddrizzatelo stringendo i bulloni laterali se notate disallineamenti.

Conclusioni

Ci auguriamo che questa guida vi abbia aiutato ad identificare il tapis roulant perfetto per allenamenti al chiuso sicuri e divertenti. Durante la nostra ricerca, abbiamo concluso che il BH Fitness i.Marathoner è una scelta eccellente per la maggior parte delle persone grazie alla sua vasta gamma di funzioni e al design robusto.

Tuttavia, ciascun modello nel nostro elenco si comporta bene per l’intensità di utilizzo prevista. Che preferiate camminare, fare jogging o correre, vi auguriamo buona fortuna per l’entusiasmante viaggio nel mondo del fitness che vi aspetta!

Clicca per votare questo post!
Totale: 1 Media: 5
Back to top button