ottimiprodotti.it dedica molte ore alla ricerca e ai test per aiutarti a trovare i prodotti migliori da acquistare. Ogni prodotto viene selezionato in maniera indipendente dal nostro team. Se acquisti qualcosa tramite i link dei nostri contenuti, possiamo guadagnare una piccola commissione.

Le migliori stazioni meteo del 2021

Siete mai rimasti inzuppati perché vi siete fidati di previsioni del tempo troppo ottimistiche e siete usciti senza ombrello? Anche noi, e questo ci ha motivati ​​a ricercare le migliori stazioni meteo per l’uso domestico sul mercato.

Il nostro team ha iniziato con più di 200 modelli di quasi 20 produttori. Abbiamo confrontato le loro specifiche tecniche e le caratteristiche, le valutazioni e le recensioni lasciate dai clienti, nonché i risultati di test indipendenti relativi a precisione, durata, intervalli di connettività e facilità d’uso.

Una volta creato un elenco delle migliori stazioni meteorologiche domestiche, abbiamo selezionato cinque tra i modelli migliori per varie esigenze e budget. Che ne abbiate bisogno per il giardinaggio, il campeggio, l’agricoltura o semplicemente per calarvi nei panni del meteorologo professionista, abbiamo quello che fa per voi.

Detto francamente, questi dispositivi possono creare confusione, soprattutto se li acquistate per la prima volta. Ma niente paura: in questo articolo vi spieghiamo quali caratteristiche cercare e come utilizzare correttamente la vostra stazione all’interno della sezione dedicata alla guida all’acquisto. Continuate a leggere e non ci saranno più barbecue bagnati, ve lo promettiamo.

Sainlogic WS3500

Sainlogic WS3500
La migliore in assoluto

Pro

  • Buona precisione
  • Design dello schermo a colori
  • Fornisce molti dati, inclusi wind chill, punto di rugiada, indice UV, ecc.
  • Le informazioni possono essere visualizzate sulla console, sul telefono o sul PC
  • Carica i dati su diversi siti web di meteo per l’analisi
  • Ha un trasmettitore ad energia solare

Contro

  • Costosa
  • Non espandibile con altri sensori meteorologici
  • La gamma di sensori all-in-one può limitare la precisione
  • Manuale disponibile solo in inglese e tedesco
  • Alcuni utenti segnalano che lo schermo è difficile da leggere a distanza

Recensione

Sainlogic WS3500 è una stazione meteorologica di fascia media che offre, a sorpresa, molte caratteristiche di fascia alta nonostante il suo prezzo. Ha un display colorato, è facile da installare e mostra esattamente la giusta quantità di dati di cui l’utente medio ha bisogno, senza sopraffarlo o confonderlo. La sua connettività da 100 metri di distanza offre anche una portata sufficiente per un posizionamento ottimale.

Il WS3500 è dotato di una gamma di sensori per esterni all-in-one, alimentata da un pannello solare. C’è un’opzione per inserire due batterie AA per il backup (non incluse). La console interna può essere alimentata dalla rete elettrica oppure da tre batterie AA (anche queste non sono incluse). Inoltre, fornisce una quantità impressionante di informazioni, tra cui temperatura e umidità interna ed esterna, pressione barometrica, precipitazioni, direzione del vento, velocità, temperatura del vento percepita (Wind chill), punto di rugiada, indice di calore, indice UV e previsioni (in base ai dati di pressione barometrica). La frequenza di aggiornamento è di soli 16 secondi, dunque vi manterrà aggiornati in tempo reale.

Lo schermo LCD colorato del WS3500 misura 15,7 x 6,6 cm. Le graziose icone sul lato sinistro miglioreranno anche l’aspetto delle previsioni del tempo più nefaste. Insieme ai dati meteorologici, il display mostra l’ora, la data e la fase lunare. Consente anche di impostare diversi allarmi personalizzati, come l’avviso di gelo. Infine, è disponibile un’opzione per caricare automaticamente i dati su diversi siti web meteorologici, come Weather Underground o Weathercloud, per analisi e previsioni approfondite. Pertanto, potrete visualizzare le vostre informazioni meteorologiche su di un computer o un telefono, indipendentemente da dove vi trovate. Ciò permette l’accesso a condizioni meteo in tempo reale, dati storici, tendenze e avvisi.

La configurazione richiede un po’ di tempo ma non è eccessivamente complicata. Avrete bisogno del vostro telefono per connettervi alla rete locale e unirvi ad un qualsiasi sito di servizi meteorologici. I sensori sono praticamente pre-assemblati e dovrete solo aggiungere i bulloni, gli altri componenti inclusi e inserire le batterie. Il manuale fornisce istruzioni dettagliate, ma è disponibile solo in inglese e tedesco, il che può essere frustrante. Tuttavia, la maggior parte degli utenti ammette di aver trovato l’installazione abbastanza semplice e che questa ha richiesto all’incirca dai 30 ai 45 minuti. Un altro svantaggio che viene spesso sottolineato è che lo schermo non è abbastanza luminoso e può essere difficile da leggere da una distanza o da angolazioni specifiche.

Il Sainlogic WS3500 non è economico, ma combina precisione, qualità costruttiva e una gamma di funzioni impressionanti per il suo prezzo. La gamma di sensori all-in-one potrebbe non essere così precisa come nelle stazioni di fascia alta, ma soddisfa le esigenze della maggior parte degli utenti e può anche essere calibrata. Le opzioni per visualizzare i dati sulla console e sui dispositivi sono un’altra piacevole aggiunta. Infine, l’abbondanza di sensori e i dati raccolti impressioneranno praticamente tutti, dal semplice giardiniere all’appassionato di meteorologia.

Specifiche

  • Tipologia: Stazionaria
  • Wireless:
  • Schermo:
  • App disponibile:
  • Raggio di connettività: 100 m
  • Termometro: Sì: da 0°C a 50°C (interno) / da -40°C a 60°C (esterno)
  • Igrometro:
  • Barometro:
  • Pluviometro:
  • Anemometro: Sì (0-50 m/s)
  • Segnavento:
  • Dimensioni modulo interno: 187 x 115 x 190 mm
  • Dimensioni modulo esterno: 320 x 370 x 150 mm

Controlla il prezzo


Stazione meteo Netatmo

Stazione meteo Netatmo
La migliore con funzionalità smart

Pro

  • Precisione impressionante
  • Design elegante
  • Tiene traccia non solo del tempo ma anche dell’inquinamento e del rumore interni
  • Installazione rapida e facile
  • App leader nel settore
  • I moduli separati possono essere posizionati ciascuno in un punto diverso per letture più precise
  • Può essere connessa ad Amazon Alexa e Apple HomeKit

Contro

  • Costosa
  • Pluviometro e anemometro devono essere acquistati separatamente
  • Non dispone di una console classica

Recensione

Se pensate che il design delle stazioni meteorologiche sia un po’ datato, adorerete l’approccio elegante di Netatmo. Ma per quanto minimalisti possano sembrare i suoi due moduli, vantano una precisione e una gamma di funzioni impressionanti, inclusa la compatibilità con Amazon Alexa e Apple HomeKit. Se desiderate una stazione meteo che sfrutti appieno i progressi tecnologici del 21° secolo, non cercate oltre.

Il kit base di Netatmo è composto da un’unità interna e una esterna. La prima utilizza un adattatore da muro USB, mentre la seconda è alimentata da due batterie AAA (incluse nella confezione). Entrambi i moduli assomigliano a due torri cilindriche; sono realizzati in alluminio resistente e non hanno pulsanti o schermi, ma ciascuno racchiude diversi sensori ad alta precisione.

L’unità più alta deve essere posizionata all’esterno (avendo comunque cura di proteggerla dalla pioggia e dai raggi solari diretti), dato che misura la temperatura esterna, l’umidità e la pressione barometrica. La bombola interna più piccola invece legge la temperatura, l’umidità, la CO2 e i livelli di rumorosità nella stanza in cui è collocata. Questi ultimi due sensori offrono un vantaggio unico rispetto ai modelli concorrenti, poiché nessun’altra stazione meteo è in grado di valutare il rumore e l’inquinamento interni. Quando toccate il modulo interno, il colore del suo diodo luminoso vi informerà se la qualità dell’aria è buona (verde), media (giallo) o scarsa e se è richiesta ventilazione (rosso).

Non c’è uno schermo, ma questo aspetto viene risolto dall’app di Netatmo, che fornisce molti dati utili. L’installazione è intuitiva, semplice e la maggior parte degli utenti segnala che è stata eseguita in pochi minuti. Otterrete graziosi grafici e dati e in tempo reale, nonché una previsione di 7 giorni basata sull’analisi effettuata. E poiché si tratta di una stazione meteorologica smart, potrete chiedere ad Alexa o Siri di leggerla per voi. La scelta se visualizzare le letture di Netatmo sul telefono, tablet o computer dipende solo da voi.

Tutte le opzioni funzionano bene, ma i dati potrebbero sembrare troppo caotici e più difficili da leggere su schermi troppo piccoli. Sicuramente dovrete ruotare lo schermo orizzontalmente per visualizzare i dati storici e scorrere lateralmente per passare dalla lettura interna a quella esterna e viceversa. Il portale web Netatmo è un’opzione più conveniente per coloro che desiderano analizzare i dati meteorologici in modo più dettagliato.

Per sfruttare appieno Netatmo, potrete acquistare separatamente un pluviometro, un anemometro e moduli interni aggiuntivi (ciascuno è alimentato da batterie AAA). Sebbene questo significhi un investimento aggiuntivo, unità separate potranno essere posizionate in punti diversi per ottenere letture più precise. L’anemometro utilizza trasduttori a ultrasuoni anziché le tradizionali manopole girevoli: il design è più ordinato e migliora la longevità. Poiché misura la velocità e la direzione del vento, il posizionamento ottimale sarebbe più lontano dal suolo (ad esempio, sull’albero dell’antenna sul tetto). Il pluviometro misura le precipitazioni e può essere posizionato più vicino al suolo in un’area aperta. Anche il pluviometro può essere calibrato per risultati ottimali.

Infine, avrete la possibilità di collegare fino a tre moduli interni aggiuntivi per ottenere maggiori informazioni sul clima e i livelli di comfort nelle diverse parti della casa. Ad esempio, potreste voler verificare l’adeguatezza della ventilazione nella stanza dei bambini, nella camera da letto e nel vostro studio. Tutti i moduli Netatmo sono wireless e il raggio massimo di connettività è di 100 m.

Nei test, la precisione di Netatmo è stata impressionante, pur trattandosi di una stazione meteorologica domestica, e le è valsa una delle migliori prestazioni. I dati vengono registrati ogni cinque minuti, ma va sottolineato che, per quanto riguarda robustezza e precisione, il Netatmo non può competere pienamente con i dispositivi semi-professionali (gli agricoltori e gli appassionati di meteo preferiranno il Davis Vantage Vue recensito di seguito). Un altro aspetto negativo è il costo elevato, soprattutto considerando i moduli aggiuntivi. Infine, alcune persone potrebbero preferire la console classica piuttosto che dover prendere un telefono o accendere il PC ogni volta che vogliono controllare i dati.

Ma se le vostre priorità sono l’installazione semplice, il design elegante e le eccellenti opzioni di connettività, Netatmo non ha rivali. Questa è la migliore stazione meteorologica domestica intelligente che potrete trovare e la sua affidabilità e precisione valgono il prezzo.

Specifiche

  • Tipologia: Stazionaria
  • Wireless:
  • Schermo: No
  • App disponibile:
  • Raggio di connettività: 100 m
  • Termometro: Sì: da 0°C a 50°C (interno) / da -40°C a 65°C (esterno)
  • Igrometro:
  • Barometro:
  • Pluviometro: Da acquistare separatamente
  • Anemometro: Da acquistare separatamente
  • Segnavento:
  • Dimensioni modulo interno: 45 x 45 x 155 mm
  • Dimensioni modulo esterno: 45 x 45 x 105 mm

 

Controlla il prezzo


La Crosse Technology WS6826WHI-SIL

La Crosse Technology WS6826WHI-SIL
Il miglior rapporto qualità-prezzo

Pro

  • Molto conveniente
  • Buona precisione
  • Design dello schermo a colori
  • Funziona anche come sveglia e calendario
  • Sensore compatto e discreto
  • Configurazione rapida e semplice

Contro

  • Non visualizza la pressione barometrica, le precipitazioni e la velocità del vento
  • Non tiene traccia di dati più specifici
  • Il display e il manuale sono in francese
  • I dati non possono essere visualizzati su un computer o un telefono
  • Raggio di connettività ridotto

Recensione

Se desiderate una stazione meteorologica ben al di sotto dei 100 euro, la tecnologia La Crosse WS6826WHI-SIL è l’opzione migliore: è semplice da installare e utilizzare. Misura l’umidità e la temperatura interna ed esterna ma non registra pioggia o vento. Tuttavia, la precisione del sensore è molto buona per il prezzo e lo schermo colorato con cinque scenari di previsione rallegreranno il bambino che è in voi.

Questa stazione meteorologica economica è dotata di un sensore compatto e discreto, perfetto per i balconi degli appartamenti. Funziona con 2 batterie AA, che, purtroppo, non sono incluse. Per quanto riguarda la console, potrete scegliere se utilizzare un alimentatore o 3 batterie AA (anch’esse non incluse). La console ha un bellissimo schermo a colori, ma può essere appoggiata sul tavolo solo con una certa angolazione e non appesa ad una parete. Alcuni utenti segnalano anche che il display non è sufficientemente luminoso per essere letto alla luce solare diretta.

Oltre alla temperatura e all’umidità interna ed esterna, il WS6826WHI-SIL funziona anche come sveglia e calendario. I dati interni vengono aggiornati ogni 30 secondi, mentre i valori esterni vengono aggiornati ogni 50 secondi. Questa stazione registra anche i valori minimi e massimi giornalieri, riporta le tendenze e consente di impostare allarmi di temperatura. Non esiste un’app né un’opzione per trasferire i dati su un computer o su un sito meteo, ma non ci aspettavamo tali extra per questo prezzo.

Nei test, i sensori La Crosse Technology hanno funzionato bene per una stazione economica, con un margine di errore che non superava mai un grado o due. Tuttavia, la portata massima della connettività è di soli 90 metri, il che potrebbe essere un limite per le famiglie più numerose. Un altro aspetto negativo è che il manuale incluso e il display sono entrambi in francese. Gli utenti possono scegliere la lingua per i giorni della settimana, ma il resto non può essere modificato.

Se siete interessati alle informazioni su umidità e previsioni del tempo giornaliere, La Crosse Technology WS6826WHI-SIL è un’ottima stazione meteorologica economica, che offre una buona qualità dei dati per il suo prezzo. È anche piuttosto semplice da configurare e utilizzare e fornisce le informazioni essenziali per essere pronti ogni giorno a qualsiasi situazione metereologica, senza grossi sacrifici finanziari.

Specifiche

  • Tipologia: Stazionaria
  • Wireless:
  • Schermo:
  • App disponibile: No
  • Raggio di connettività: 90 m
  • Termometro: Sì: da 0°C a 50°C (interno) / da -40°C a 60°C (esterno)
  • Igrometro:
  • Barometro: No
  • Pluviometro: No
  • Anemometro: No
  • Segnavento: No
  • Dimensioni modulo interno: 150 x 123 x 42 mm
  • Dimensioni modulo esterno: 120 x 40 x 20 mm

 

Controlla il prezzo


Davis Instruments Vantage Vue DAV-6250EU

Davis Instruments Vantage Vue DAV-6250EU
La più precisa

Pro

  • Precisione eccellente
  • Aggiorna le informazioni ogni 2,5 secondi
  • Tiene traccia di molti dati, inclusi punto di rugiada, vento, fasi lunari, ecc.
  • Estremamente robusta e affidabile in condizioni meteorologiche avverse
  • Possibilità di aggiungere ulteriori sensori
  • Ha un trasmettitore ad energia solare

Contro

  • Molto costosa
  • Accessorio aggiuntivo necessario per la compatibilità delle app
  • Installazione complessa

Recensione

Se cercate la stazione meteorologica più affidabile e robusta per un uso non professionale, la Davis Vantage Vue è un’opzione imbattibile. Certamente non è economica, ma le sue prestazioni sono state coerenti e straordinariamente precise nei test, il che la rende lo strumento perfetto per agricoltori, giardinieri, appassionati di meteo e altri utenti che necessitano di dati affidabili e precisi. Raccoglie molte più informazioni rispetto ai suoi concorrenti e l’ineguagliabile raggio di connettività di 300 metri consente di posizionare la Vantage Vue esattamente dove vi servirà.

La maggior parte delle stazioni meteorologiche domestiche aggiorna i dati ogni pochi minuti, ma la Vantage Vue lo fa ogni 2,5 secondi. Ciò consente di registrare anche i più piccoli cambiamenti e fluttuazioni di temperatura. Allo stesso modo, la quantità di dati raccolti non ha rivali. Naturalmente fornisce informazioni su temperatura e umidità interna ed esterna, pressione barometrica, velocità e direzione del vento. In aggiunta, questa piccola stazione informa su precipitazioni, punto di rugiada, vento gelido, fasi lunari e così via. Fornisce anche previsioni meteorologiche e consente di impostare fino a 22 allarmi per avvisarvi di cambiamenti meteorologici estremi. È anche possibile acquistare sensori aggiuntivi per misurare l’evapotraspirazione, la radiazione solare e l’indice UV.

Anche la qualità costruttiva ci ha colpito. La suite di sensori all-in-one utilizza l’energia solare e dispone di batterie di riserva; dunque, i dati continueranno ad arrivare anche nelle giornate nuvolose. Uno schermo antiradiazioni protegge il termometro dal riscaldamento e garantisce che le misurazioni restino accurate nella luce solare diretta. Le misurazioni della pioggia nei test si sono rivelate esatte, anche in caso di forti rovesci, che di solito ingannano le stazioni meteo più economiche. In definitiva, le previsioni di Vantage Vue sono più accurate di quelle dei concorrenti, poiché vengono utilizzate 10 variabili diverse.

Vantage Vue è wireless e può funzionare con l’alimentazione di rete o con 3 batterie di taglia C (non incluse). È possibile appoggiare la console su un tavolo o appenderla a una parete. Il display LCD in stile anni ’80 potrebbe non sembrare sofisticato come quello di altri modelli, e la quantità di dati potrebbe intimidire i neofiti. Tuttavia, una volta superati questi piccoli problemi di progettazione, apprezzerete quanto è dettagliata e comoda la console, dal momento che può visualizzare non solo i dati attuali, ma anche quelli passati. Ci sono 10 funzioni chiaramente evidenziate e quattro tasti direzionali per una configurazione più semplice. La tastiera si illumina al buio e lo schermo è retroilluminato per una migliore leggibilità.

La configurazione e l’installazione di Vantage Vue, tuttavia, richiedono tempo e attenzione. Dovrete assemblare la suite di sensori e inserire alcuni dati come latitudine, longitudine ed altitudine. Ad ogni modo, la home page di Davis offre eccellenti video didattici e la maggior parte degli utenti non ha riportato problemi. I proprietari di questa stazione segnalano anche che il servizio clienti è reattivo e professionale in caso di qualsiasi problema. La qualità costruttiva è superba, poiché tutta la parte elettronica è completamente coperta e sigillata, offrendo un’elevata protezione contro la corrosione e le intemperie.

Il più grande punto debole di Vantage Vue è che è necessario acquistare il componente aggiuntivo WeatherLink per registrare i dati raccolti online o accedervi su un’app o un computer. Considerando quanto sia costosa questa stazione meteorologica, ci sembra strano che non possa comunicare direttamente con una rete. Il prezzo e l’installazione più complessa del normale potrebbero anche scoraggiare l’acquisto da parte di un utente poco esperto, ma per coloro che hanno bisogno di dati affidabili ed ultra precisi, non esiste una stazione meteorologica migliore di questa.

Specifiche

  • Tipologia: Stazionaria
  • Wireless:
  • Schermo:
  • App disponibile: Solo con estensione non inclusa
  • Raggio di connettività: 300 m
  • Termometro: Sì: da 0°C a 60°C (interno) / da -40°C a 65°C (esterno)
  • Igrometro:
  • Barometro:
  • Pluviometro:
  • Anemometro: Sì (0-80 m/s)
  • Segnavento:
  • Dimensioni modulo interno: 190 x 146 x 114 mm
  • Dimensioni modulo esterno: 329 x 146 x 340 mm

 

Controlla il prezzo


Kestrel 5500 0855YEL

Kestrel 5500 0855YEL
La miglior stazione meteorologica portatile

Pro

  • Molto precisa
  • Schermo retroilluminato di facile lettura, anche in condizioni di luce intensa o scarsa
  • Visualizza molti dati come wind chill, indice di stress da calore, vento laterale ecc.
  • Completamente resistente alla polvere, agli urti e all’acqua
  • La batteria dura fino a 400 ore con una singola carica
  • Design molto compatto e leggero
  • Registra i dati e visualizza i grafici a barre per l’analisi

Contro

  • Molto costosa
  • Dongle separato necessario per trasferire i dati su un computer
  • La gamma di funzionalità può creare confusione per i nuovi utenti

Recensione

Le stazioni esaminate precedentemente terranno traccia del tempo nei dintorni della vostra abitazione, ma la Kestrel 5500 può fare la stessa cosa ovunque voi siate: è infatti abbastanza piccola da poter essere infilata in tasca. Non per questo, però, dovreste sottovalutarne la precisione e la gamma di funzionalità.

In totale, la Kestrel 5500 può rilevare più di 10 parametri meteorologici. Questi includono la velocità e la direzione del vento, la temperatura, l’umidità e la pressione barometrica. Ma è solo l’inizio: rileva anche altitudine, punto di rugiada, wind chill, temperatura del bulbo umido, vento trasversale, vento contrario/vento in coda e indice di stress termico. Tutto ciò rende questo piccolo dispositivo perfetto per l’escursionismo, il campeggio, la vela, il golf e molti altri scopi. Inoltre, pesa solo 121 grammi, batteria inclusa.

Va detto che non è solo per il numero di sensori che Kestrel merita una menzione nella nostra lista: è anche per la sua facilità d’uso e la robustezza. La singola batteria al litio AA (inclusa) dura fino a 400 ore con una sola carica, quindi non dovrete preoccuparvi che si scarichi. Tenete presente che le batterie alcaline non sono consigliate in quanto sono soggette a corrosione; mantenetevi sul litio quando sarà necessario sostituirle. Il display retroilluminato è molto chiaro, anche alla luce diretta del sole. Di notte, la modalità retroilluminata può essere impostata su una sottile tonalità arancione, che è più facile da leggere in condizioni di scarsa illuminazione e non influisce sulla visione notturna (gli occhi non hanno bisogno di riadattarsi quando ci si allontana dallo schermo).

La stazione meteo Kestrel 5500 è completamente resistente alla polvere e all’acqua e possiede certificazione IP67. Ma non è tutto: se dovesse accidentalmente cadervi in acqua potrete recuperarla facilmente perché galleggia. Il dispositivo è anche resistente agli urti e può sopravvivere a cadute accidentali (la sua somiglianza visiva con i primi cellulari Nokia non può essere una coincidenza!).

I dati meteorologici forniti sono estremamente accurati; inoltre, vengono registrati e possono essere analizzati successivamente. È possibile visualizzare vari grafici a barre dei cambiamenti ambientali e venire a conoscenza, ad esempio, delle fluttuazioni di temperatura. Questa impostazione da sola può aiutare a prepararvi a viaggi estremi, ad esempio nel deserto. La Kestrel 5500 può anche trasferire i dati raccolti sul vostro smartphone tramite collegamento Bluetooth.

Venendo agli aspetti negativi, questo piccolo misuratore è molto costoso. Inoltre, se volete connettere il vostro Kestrel a un PC o Mac, dovrete acquistare anche il Kestrel LiNK Dongle. Tuttavia, riteniamo che tale caratteristica non sia essenziale. Se trascorrete molto tempo all’aria aperta, il Kestrel 5500 diventerà presto il vostro migliore aiutante. Il numero di funzioni può sembrare inizialmente troppo vasto, ma gli utenti segnalano che più usano questa stazione meteo, più si innamorano della sua precisione e delle sue ampie funzionalità. Aggiungete questo piccolo dispositivo al vostro bagaglio e non arriverete più impreparati.

Specifiche

  • Tipologia: Portatile
  • Wireless:
  • Schermo:
  • App disponibile:
  • Raggio di connettività: N/A
  • Termometro: Sì: da -29°C a 70°C
  • Igrometro:
  • Barometro:
  • Pluviometro: No
  • Anemometro: Sì (0,6-40 m/s)
  • Segnavento:
  • Dimensioni modulo interno: N/A
  • Dimensioni modulo esterno: 127 x 45 x 28 mm

Controlla il prezzo


Guida all’acquisto di una stazione meteorologica

stazione meteo

Con l’attuale abbondanza di informazioni sulle previsioni del tempo anche da mobile, come possiamo essere ancora così impreparati? E perché spesso le previsioni si rivelano sbagliate? Il fatto è che la vostra app riceve i dati da una stazione che può essere anche a chilometri di distanza dalla vostra posizione attuale. Potrebbero anche verificarsi ritardi significativi dal momento in cui tali dati vengono registrati fino all’interpretazione e alla pubblicazione della previsione. Pertanto, alcune discrepanze sono inevitabili.

Se vivete in ​​una zona rurale o in una regione in cui ci sono frequenti cambiamenti meteorologici, l’acquisto di una stazione meteo può cambiarvi la vita: questo strumento può avvisarvi dell’arrivo di tempeste, cali di temperatura e ondate di calore in modo tempestivo e con maggiore precisione rispetto alle app o ai servizi meteo. I dati in tempo reale che riceverete vi informeranno su potenziali strade ghiacciate, gelate dannose per il giardino o l’orto, forti piogge e altre sorprese che Madre Natura potrebbe avere in serbo per voi. Inoltre, avrete sempre a portata di mano dati come temperatura, umidità relativa, pressione barometrica, precipitazioni e velocità del vento. Molte stazioni trasferiscono questi dati anche attraverso il web e consentono di controllare da remoto il meteo locale.

Tuttavia, assicuratevi di acquistare una stazione che sia affidabile, precisa e soddisfi le vostre esigenze. Chi vive in un appartamento avrà bisogno di un modello diverso da un contadino o da un escursionista. Ecco come trovare la stazione meteorologica col miglior rapporto qualità/prezzo, indipendentemente dal budget e dalle vostre funzionalità preferite.

Tipologie di stazioni meteorologiche

Ad una prima occhiata, le stazioni meteorologiche non sembrano così complesse. Di solito sono costituite da un’unità interna e uno o più sensori che devono essere posizionati all’esterno. Tuttavia, la gamma di funzionalità può variare molto e la prima domanda che dovreste farvi è che tipo di informazioni meteorologiche vi servono.

Trarreste beneficio da un modello economico che fornisce semplicemente le informazioni di base su temperatura e umidità? Oppure siete agricoltori che necessitano di informazioni dettagliate su vento, precipitazioni e punto di rugiada? O forse trascorrete molto tempo all’aperto e dati come il vento, la radiazione solare o l’indice di stress da calore sono cruciali?

Successivamente, chiedetevi quanto devono essere accurati i dati. Lo scarto di uno o due gradi farebbe la differenza? Sebbene la maggior parte delle stazioni meteorologiche possa misurare la temperatura abbastanza bene (a condizione che il sensore sia installato correttamente), altre informazioni come l’umidità o la velocità del vento possono essere meno precise, anche fino al 15% in meno nei modelli più economici.

Una volta che avrete queste risposte sarà più facile restringere il campo. Le stazioni meteorologiche più semplici di solito combinano solo un termometro e un igrometro; dunque vi informeranno solamente sulla temperatura e l’umidità interne ed esterne. Anche le funzioni dell’orologio e del calendario stanno diventando la norma, persino nei modelli più economici. Di solito, sono incluse anche le previsioni (tuttavia, potrebbero essere meno precise a causa dei dati disponibili limitati) e l’opzione per accedere alla cronologia delle misurazioni. In genere non sono inclusi il pluviometro, il segnavento e l’anemometro, quindi non sarete in grado di misurare i livelli di pioggia, la direzione e la velocità del vento.

Non vi consigliamo di acquistare una stazione meteorologica economica, poiché è probabile che non sia molto precisa. Va detto che è comunque possibile acquistare modelli economici e affidabili allo stesso tempo (come la stazione La Crosse Technology WS6826WHI-SIL che abbiamo recensito). Queste sono ottime per le persone che non hanno bisogno di dati particolarmente complessi. Le stazioni meteorologiche economiche sono ottimali anche per coloro che vivono in appartamenti, dal momento che i balconi non sono comunque il posto migliore per posizionare sensori più specifici.

Una stazione di fascia media avrà più sensori per misurare parametri come pressione barometrica, precipitazioni, velocità e direzione del vento. I sensori possono essere alloggiati in una struttura all-in-one oppure possono essere disponibili come unità separate. Quest’ultima opzione consente una maggiore precisione (perché ogni sensore potrà essere posizionato in modo ottimale per letture più precise), ma i costi sono più alti e l’installazione è più complicata. Le stazioni di fascia media sono spesso dotate di app per smartphone e tablet e la loro precisione è maggiore rispetto ai modelli di base.

Le stazioni meteorologiche di fascia alta offrono set di sensori più estesi in grado di misurare parametri specifici come l’indice UV, il punto di rugiada e così via. In generale, un prezzo più elevato significa anche una maggiore durata e una maggiore precisione dei dati e delle previsioni. Tuttavia, le stazioni meteorologiche avanzate spesso ignorano le funzionalità smart e alcune sottigliezze del design, concentrandosi solamente sulla qualità dei dati. Se non avete bisogno di informazioni meteorologiche molto dettagliate, potrebbe non valere la pena di spendere così tanto. Al contrario, per gli appassionati meteorologi, giardinieri e agricoltori, queste stazioni valgono la spesa.

Una volta che saprete quali sensori dovrebbe avere la vostra stazione, la domanda successiva è se avete bisogno di raccogliere i dati meteorologici da un’area specifica o controllare il tempo nella vostra posizione attuale.

Ci sono, infatti, stazioni meteorologiche destinate all’uso domestico e altre che sono portatili. Le stazioni meteorologiche domestiche sono più voluminose e sono composte da diversi moduli. I modelli portatili sono piccoli e leggeri; i loro sensori e lo schermo sono incorporati nella stessa unità, e possono essere comodamente portati con voi durante i viaggi in campeggio e altre attività all’aperto.

Infine, le stazioni meteorologiche domestiche possono essere cablate o wireless. Le prime sono alimentate da cavi ed è necessario uno sforzo extra per l’installazione. Tuttavia, la stabilità del segnale è eccellente e questi modelli sono la soluzione migliore per le aree con potenziali ostacoli che potrebbero limitare la connettività wireless. Al contrario, le stazioni meteorologiche domestiche wireless sono molto più popolari, poiché sono facili da configurare. Con l’avanzare della tecnologia, la connettività è migliorata molto e le perdite di segnale sono meno comuni.

Cosa cercare in una stazione meteorologica domestica

Ci sono delle funzionalità extra che rendono alcune stazioni meteorologiche superiori ad altre. Non tutte potrebbero essere indispensabili per le vostre esigenze, ma considerate questi criteri prima dell’acquisto:

Precisione: per molte persone questo aspetto è cruciale, sebbene l’accuratezza non sia facile da valutare. Le migliori stazioni meteorologiche elencano i margini di errore all’interno delle specifiche tecniche. Durante la nostra ricerca, abbiamo anche verificato alcuni test che confrontavano l’accuratezza della misurazione con pluviometri fisici e termometri.

Innanzitutto, le letture dipenderanno dalla qualità dei sensori; in questo senso, si ottiene ciò per cui si paga. Se l’elevata precisione è fondamentale, cercate un modello che possa essere calibrato. Infine, la corretta installazione dei sensori è molto importante quando si tratta di ottenere misurazioni precise. Seguite le raccomandazioni nel manuale e leggete la sezione successiva per ulteriori consigli utili.

Durata: questa è un’altra caratteristica chiave a cui prestare attenzione. Non importa quanto sia elaborata la suite di sensori, non importa se non può sopravvivere a condizioni meteorologiche avverse 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Le stazioni meteorologiche economiche sono spesso realizzate con materiali di bassa qualità che possono deteriorarsi rapidamente. Optate per involucri durevoli e strutture ben sigillate. Se vivete in ​​una zona dove è spesso brutto tempo, prendete in considerazione l’idea di ottenere una stazione con sensori separati piuttosto che un all-in-one. Se un sensore viene danneggiato, dovrete solo sostituire l’unità difettosa anziché acquistare l’intera suite.

Distanza di trasmissione: le stazioni meteorologiche wireless devono essere installate entro una certa distanza dalla console per poter comunicare. Lo standard attuale è di 100 m, ma le stazioni premium hanno una portata anche tre volte superiore. Ricordate che questo dato si riferisce alla portata massima senza ostacoli. Muri, alberi e qualsiasi altra cosa si interponga tra il sensore e la console potrà influenzare il segnale. Se vivete in ​​un edificio in pietra o ci sono muri tra le due unità, probabilmente dovrete procurarvi una stazione di fascia alta o un modello cablato.

Connettività: alcune stazioni meteorologiche possono connettersi a Internet, il che offre ulteriori possibilità di valutare e interpretare i dati, semplicemente condividendo le letture con siti meteorologici o altri meteorologi. Solitamente è anche possibile visualizzare le misurazioni sul vostro telefono, tablet o computer, indipendentemente da dove vi trovate al momento, e controllare lo storico delle modifiche. Sebbene non sia essenziale per tutti, per gli appassionati di meteo la connettività Internet è un must.

Funzionalità smart: questo è un altro progresso nel mondo delle stazioni meteorologiche. Se la vostra casa dispone di sistemi di domotica, ha senso scegliere un modello compatibile con la vostra configurazione. Alcune stazioni possono essere integrate con Amazon Alexa, Google Home o Apple HomeKit, così da avere una previsione localizzata che viene letta dall’assistente vocale ogni mattina. Alcuni modelli incorporano anche funzionalità più avanzate, come la regolazione dell’irrigazione del giardino in base alle condizioni meteorologiche attuali.

Frequenza di aggiornamento: le migliori stazioni meteorologiche aggiornano i dati ogni pochi secondi. I modelli più economici si aggiornano solo ogni pochi minuti, il che potrebbe non essere sufficiente per registrare le modifiche più sottili. Consigliamo di scegliere un modello che si aggiorni almeno ogni 30 secondi, soprattutto per le persone che necessitano di dati estremamente accurati.

Facilità d’uso: alcune stazioni meteorologiche sono dotate di una suite di sensori praticamente pre-assemblata e non richiedono una configurazione complessa. Altri modelli potrebbero aver bisogno di assemblaggio, di un computer per collegare la stazione e/o di registrarsi prima di poter iniziare a ricevere i dati. L’intero processo può richiedere da pochi istanti a circa mezz’ora, o anche di più (soprattutto se avete a che fare con la vostra prima stazione). Netatmo ha la configurazione più rapida e semplice che abbiamo visto che non vi farà gettare la spugna in preda alla frustrazione.

Alimentazione: la maggior parte delle stazioni meteorologiche wireless va a batterie o ad energia solare. Le stazioni meteorologiche solari richiedono meno manutenzione, ma occorre considerare la quantità di sole che riceveranno. Se le giornate nuvolose sono la norma dalle vostre parti, optate per un modello che funziona a batterie o che almeno le utilizzi come riserva. Le migliori stazioni meteorologiche a batteria possono funzionare anche per un intero anno prima che sia necessario sostituirle. Consigliamo di utilizzare batterie al litio anziché alcaline poiché sono più resistenti in condizioni avverse e durano più a lungo.

Display: dal momento che probabilmente guarderete lo schermo un paio di volte al giorno, sceglietene uno che non affatichi la vista e che sia gradevole da guardare. La maggior parte delle persone preferisce modelli che non siano troppo ingombranti e che possano essere montati a parete o appoggiati sul tavolo. I colori allegri e seducenti renderanno anche lo schermo più attraente.

Tuttavia, la qualità più importante è se lo schermo può essere letto facilmente in diverse condizioni di illuminazione. Consigliamo display e console retroilluminati con diverse impostazioni di luminosità. Inoltre, controllate se le informazioni sono facili da capire. Alcune console hanno schermi confusionari con cifre molto piccole che possono deliziare un meteorologo dilettante ma confondere l’utente medio. A volte è anche possibile impostare quali misurazioni appaiono sullo schermo.

Espandibilità: le circostanze e le esigenze potrebbero cambiare nel tempo; dunque, è una buona idea controllare se la stazione meteorologica che vi piace può essere espansa con eventuali sensori aggiuntivi, e quali sono queste opzioni. Anche se per ora desiderate solo dati su temperatura e umidità, nel tempo potreste interessarvi di più al clima locale per motivi professionali o solo per divertimento. Se ve lo potete permettere, è meglio acquistare un modello con alcune opzioni di espandibilità.

Previsioni meteorologiche e allarmi: la maggior parte delle stazioni offre le previsioni del tempo, ma quelle più economiche possono essere imprecise quanto le normali app meteo. Solo i modelli migliori offriranno una previsione personalizzata per l’area in cui vi trovate. Inoltre, se vivete in ​​un luogo in cui i cambiamenti meteorologici estremi sono comuni, dovreste anche acquistare una stazione che consenta la pre-programmazione degli allarmi. In questo modo sarete sempre pronti per cambiamenti improvvisi, come gelate o ondate di calore.

Come settare la stazione meteo

L’installazione dei sensori della stazione meteorologica avrà un impatto cruciale sulla qualità dei dati che raccoglie. Seguite le raccomandazioni nel manuale e questi suggerimenti generali su come posizionare correttamente ogni misuratore. Tenete presente che un posizionamento perfetto potrebbe non essere possibile nella vostra zona, ma fate comunque del vostro meglio; anche se la configurazione non è ideale al 100%, riceverete comunque dati meteorologici più accurati rispetto ad un’app o un sito di notizie. Se avete bisogno di ispirazione, controllate anche i suggerimenti e le soluzioni proposte in questo articolo.

  • Il termometro e l’igrometro sono i più facili da installare. L’impostazione ideale è a 2 metri dal suolo (questo è lo standard utilizzato nella meteorologia professionale). Se la suite non ha una protezione dalle radiazioni, i sensori dovrebbero essere posti all’ombra, anche solo parzialmente. Assicuratevi che siano lontani da superfici che trasmettono calore, come quelle in metallo. Le superfici erbose, se possibile, sarebbero l’ideale.
  • Il pluviometro non deve essere posizionato troppo vicino al suolo per evitare il contatto con l’acqua; mantenetevi sui 1,5 metri. È fondamentale assicurarsi che l’indicatore sia perfettamente a livello e che non vi siano ostacoli nelle vicinanze. Nel caso in cui non sia possibile evitare alberi o edifici, la distanza orizzontale del misuratore da qualsiasi ostacolo dovrebbe essere uguale (o preferibilmente superiore) alla sua altezza.
  • L’anemometro è il più difficile da posizionare, poiché l’impostazione ottimale è a 10 metri dal suolo. E la distanza orizzontale da qualsiasi ostacolo dovrebbe superare la sua altezza almeno 10 volte (ad esempio, se c’è un albero di 3 metri nel vostro cortile, dovreste tenere la stazione meteorologica ad almeno 30 metri di distanza da esso). Per la maggior parte delle persone, questi requisiti non sono realistici; cercate dunque di trovare un posto il più libero possibile. Potete anche posizionare l’anemometro sopra il tetto, ma assicuratevi di installare anche il cavo di terra.
  • Se la stazione meteorologica ha anche il segnavento, questo andrà posizionato insieme all’anemometro. Avrete bisogno di una bussola per puntarlo nella giusta direzione.
  • La maggior parte delle persone non presta molta attenzione al posizionamento della console interna, ma questa contiene anche sensori di umidità e temperatura. Tenete la console lontana da termosifoni, unità di condizionamento o punti umidi per evitare di distorcere i dati.
  • Se la vostra stazione è un modello all-in-one, dovrete scendere a compromessi a seconda di quali sensori sono alloggiati insieme. Per i consigli migliori, controllate le istruzioni incluse. Di solito, viene consigliato di posizionare il dispositivo all-in-one ad almeno 3 metri dal suolo.
  • Anche chi vive in un appartamento potrà trarre beneficio da una stazione meteorologica, ma alcuni sensori potrebbero essere difficili da posizionare. Probabilmente non ci sarà abbastanza spazio in altezza e distanza orizzontale per un anemometro. Lo stesso pluviometro potrebbe diventare irrilevante se il vostro appartamento ha un balcone coperto (o nessun balcone). Una stazione meteorologica più semplice, che misuri solo la temperatura e l’umidità, funzionerà meglio negli appartamenti.

Conclusioni

Una stazione meteorologica di alta qualità vi semplificherà sicuramente la vita. Ci sono innumerevoli usi per questi piccoli strumenti: vi aiuteranno a decidere cosa indossare per la giornata, pianificare un’escursione o prendervi cura al meglio del vostro giardino.

Il Sainlogic WS3500 offre un set perfetto di funzionalità per gli acquirenti alle prime armi e gli aspiranti meteorologi. La sua vasta gamma di sensori all-in-one fornisce molti dati e la connettività Wi-Fi offre eccellenti opzioni per condividerli, interpretarli e visualizzarli.

D’altra parte, i proprietari di case smart adoreranno le opzioni di integrazione e il design elegante di Netatmo. Coloro che apprezzano la precisione, invece, resteranno impressionati da Davis Vantage Vue, che è quasi una stazione meteorologica professionale.

Sebbene nessuno dei nostri modelli consigliati possa promettere solo giornate di sole, tutti offrono ottime funzionalità e precisione per il prezzo. Qualunque cosa scegliate, d’ora in poi, nessuna tempesta vi coglierà di sorpresa.

Clicca per votare questo post!
Totale: 1 Media: 5
Back to top button