Come Migliorare il Suono della Soundbar?

La soundbar è uno strumento in grado di migliorare notevolmente il suono emesso da dispositivi come televisioni, computer o radio, tuttavia, per assicurarsi di sfruttare al massimo le caratteristiche di questo tipo di impianto, ci sono alcune accortezze a cui bisogna prestare attenzione. In questo articolo vedremo nei dettagli come è possibile migliorare il suono di una soundbar al fine di ottenere il miglior risultato possibile all’interno di qualunque stanza.

Cos’È una Soundbar e in Cosa Si Differenzia da Altri Impianti Audio?

Una soundbar è un impianto audio che garantisce agli utenti un effetto surround, ovvero permette di ottenere un suono ottimale ed avvolgente in tutta la stanza. La soundbar può costituire un’alternativa valida ed efficiente ai sistemi home theatre, specialmente quando l’area in cui si vuole migliorare il suono non permette l’istallazione di un impianto di grandi dimensioni.

In poche parole, la migliore soundbar può garantire nitidezza e pressione sonora notevoli, sia che la si usi per ascoltare musica, per guardare la televisione, oppure per giocare ai videogiochi.

La caratteristica principale per cui una soundbar si differenzia da altri impianti audio, come l’home theatre e il soundbase, riguarda le sue dimensioni. In particolare, la soundbar richiede meno spazio rispetto ai sistemi appena citati, questo significa che installarla risulterà non solo molto semplice, ma essa sarà anche poco ingombrante, pratica, discreta, ed abbastanza economica.

Migliorare il Souno di una Soundbar

Entriamo nel vivo di questo articolo con alcuni consigli e suggerimenti pratici per migliorare il suono della soundbar considerando aspetti come il tipo di modello utilizzato, il dispositivo a cui viene collegata, e la modalità con cui si collega ad esso.

Scegli la soundbar più adatta a te

Prima di acquistare una soundbar potente, prendetevi del tempo per valutare la grandezza della stanza in cui la utilizzerete, così come la qualità delle pareti. Esistono modelli di soundbar di varie dimensioni, tra questi, le più grandi sono adatte a spazi ampi, mentre le soundbar più piccole potrebbero non funzionare al meglio in ambienti troppo grandi.

Un errore comune è quello di acquistare una soundbar lunga quanto il proprio televisore, tuttavia, è necessario basare la propria scelta sulle dimensioni della stanza piuttosto che su una questione di estetica.

Installa la soundbar nel luogo più adatto

Nel caso in cui la si voglia collegare alla televisione, la scelta del luogo dove installare la propria soundbar TV va fatta anche in relazione a dove è posizionato il televisore.

Se la TV si trova montata su una parete, allora la scelta migliore potrebbe essere quella di installare la soundbar circa 5cm sotto di essa. Tenendo però a mente il fatto che la soundbar andrà collegata sia alla presa della corrente che al televisore, potrebbe essere una buona idea utilizzare una contro-parete sottile dove far passare i cavi. In alternativa, se il modello di soundbar lo permette, si può utilizzare la connessione bluetooth.

Se invece la TV è appoggiata ad un piedistallo, la soundbar andrebbe posizionata sotto di essa.

Quando un subwoofer è incluso con la soundbar, la posizione migliore dove metterlo è a circa pochi metri da essa e rivolto verso lo spettatore, sempre assicurandosi che non ci siano ostacoli davanti ad esso.

Scegli soundbar che supportino tecnologie moderne

Le tecnologie audio sono in continuo sviluppo, per questo bisogna valutare tecnologie emergenti come Dolby Atmos e DTS:X.

Diversi modelli e marche di soundbar possono portare qualità di suono differenti. Per essere sicuri di ottenere il risultato migliore, potrebbe essere necessario affidarsi a dei professionisti del settore, come ad esempio le soundbar di Dolby Atmos che permettono al segnale audio di rimbalzare dal soffitto verso l’utente, migliorando sensibilmente tutta l’esperienza.

Disattiva gli speaker del televisore

Gli speaker della TV in molti casi non sono il massimo in termini di qualità dell’audio, ed è per questo che molte persone preferiscono investire in una soundbar. Tuttavia, bisogna fare attenzione perché se la soundbar e gli speaker TV funzionano contemporaneamente, il suono che arriva all’ascoltatore potrebbe essere diluito e la differenza fra le due qualità audio può diventare alquanto frustrante. In questi casi, la soluzione per migliorare il suono della soundbar sta proprio nel disattivare gli speaker TV.

Usa cavi di alta qualità

Quando si vuole collegare la soundbar ad un dispositivo come la televisione o il computer, bisogna prestare particolare attenzione alla qualità dei cavi scelti. Più nello specifico, utilizzare l’ingresso HDMI oppure un cavo ottico sono opzioni migliori e più moderne per ottenere il massimo dalla propria soundbar, mentre il cavo AUX è ormai considerata una soluzione datata.

Modifica le impostazioni audio della soundbar

Quando si parla di impostazioni audio ci si riferisce in particolare alla regolazione del tremolio o dei bassi. Per ottenere la qualità audio migliore, o semplicemente quella che si preferisce, è necessario regolare i livelli di questi due valori utilizzando le impostazioni della soundbar fin quando non si raggiungerà il suono che più fa per voi.

Questa è una questione su cui influiscono molto i gusti personali, per cui potrebbero essere necessari svariati tentativi prima di trovare le impostazioni più adatte.

Prova a collegare altri diffusori

Una caratteristica utile delle soundbar è che ad esse possono essere aggiunti altri diffusori o subwoofer per ottenere una qualità di audio ancora maggiore e un suono ancora più avvolgente e ricco. La possibilità di collegare diffusori aggiuntivi dipende in gran parte dal modello selezionato ma, se la vostra soundbar lo permette, vale sicuramente la pena di provare a collegare dei subwoofer, che a volte sono compresi con essa, oppure dei diffusori separati.

Aumentare la Qualità di Suono della Soundbar

Esistono diversi trucchi per migliorare l’audio emesso dalla soundbar; per prima cosa, è necessario valutare le dimensioni della stanza, dopodiché, quando si è scelto il modello più adatto, bisogna installare la soundbar nella posizione più consona.

Ricordiamo anche di spegnere gli speaker della TV per evitare che l’audio venga diluito e, per massimizzare i risultati ottenuti con l’uso della soundbar, assicuratevi di modificare le impostazioni audio di modo che riflettano il più possibile i vostri gusti personali. Infine, se il modello scelto lo permette, è possibile collegare alla soundbar altri diffusori o subwoofer e ottenere un effetto surround ancora migliore.

Clicca per votare questo post!
Totale: 0 Media: 0
Back to top button