ottimiprodotti.it dedica molte ore alla ricerca e ai test per aiutarti a trovare i prodotti migliori da acquistare. Ogni prodotto viene selezionato in maniera indipendente dal nostro team. Se acquisti qualcosa tramite i link dei nostri contenuti, possiamo guadagnare una piccola commissione.

Miglior arricciacapelli automatico 2021

Grande rivoluzione nell’hair styling, il miglior arricciacapelli automatico è un apparecchio innovativo che renderà la vostra capigliatura perfetta. Potrete creare un riccio o un ondulato ordinato, definito ed omogeneo.

Il ferro arricciacapelli è semplice, pratico e veloce da utilizzare. Questo strumento è pensato anche per chi non ha molta dimestichezza e manualità, quindi anche la persona più inesperta potrà ottenere un riccio bello e definito come dal parrucchiere. Oltre ad essere facile nell’utilizzo, il miglior arricciacapelli è anche veloce da utilizzare: in pochi minuti potrete ottenere diversi tipi di riccio.

In commercio potrete trovare diversi tipi di arricciacapelli automatico, il cui funzionamento può variare da marca a marca. Il prezzo varia in base ai materiali, alle funzioni e agli accessori in dotazione. Se vi state immaginando l’arricciacapelli automatico, abbandonate l’idea del ferro arricciacapelli perché è totalmente diverso.

BaByliss C2000E Smooth and Wave Curl Secret

BaByliss C2000E Smooth and Wave Curl Secret
Il migliore arricciacapelli 2 in 1

Pro

  • 2 in 1: capelli lisci e capelli ricci
  • 3 direzioni di ricciolo
  • rivestimento in ceramica
  • 3 impostazioni di temperatura
  • funzione ionica anti-crespo
  • spegnimento automatico

Contro

  • non ha un sensore digitale
  • alcuni acquirenti lo trovano un po’ pesante (0,7kg)

Recensione

L’arricciacapelli automatico BaByliss ha diverse funzioni, potrete utilizzarlo per rendere i vostri capelli ricci od ondulati (con la funzione curl secret otterrete un mosso deciso o morbido), mentre grazie alla funzione piastra, potrete ottenere un capello liscio senza paragoni. L’uso della tecnologia a ioni permetterà un’ottima finitura senza l’effetto elettrostatico, mentre la ceramic tecnology renderà i vostri capelli lucenti e morbidi.

Le temperature raggiunte dall’arricciacapelli sono tre: 180°C, 200°C e 230°C. Ciò vi permetterà di selezionare il livello di calore adatto al vostro capello, senza il rischio di bruciarlo. Potrete ottenere un mosso naturale o più accentuato, grazie alle tre direzioni dell’arricciatura: a destra, a sinistra o alternato. La piastra/arricciacapelli è molto maneggevole, grazie al cavo girevole a 360 gradi, però alcune persone l’hanno trovata leggermente pesante.

A lato dell’arricciacapelli troverete degli indicatori LED, che si illumineranno indicando il tipo di funzionalità scelta, riccio o liscio. Nella confezione troverete anche il tappetino termico.

Specifiche

  • Alimentazione: Con cavo
  • Lunghezza del cavo: 2,5 metri
  • Tempo di utilizzo (una volta caricato): Senza limiti (con cavo)
  • Impostazioni di temperatura: Tre impostazioni di temperatura 180°C, 200°C, 230°C
  • Direzione del ricciolo: Tre direzioni – sinistra, destra, alternato
  • Materiale: Rivestimento in ceramica
  • Accessori aggiuntivi: Tappetino termico

Controlla il prezzo


BaByliss C1500E Curl Secret

BaByliss C1500E Curl Secret
Il migliore arricciacapelli con scelta del diametro del riccio

Pro

  • cilindri di 2 diametri diversi
  • 6 impostazioni di temperatura
  • 4 impostazioni di tempo
  • 3 direzioni dell’arricciatura

Contro

  • può richiedere un po’ di pratica

Recensione

BaByliss C1500E Curl Secret è un arricciacapelli automatico intelligente, infatti riconosce l’accessorio e imposta automaticamente il tempo di posa e la temperatura in base al tipo di capelli, grazie alla tecnologia Digital Sensor. Potrete dare volume ai capelli e creare ricci sensazionali con una tenuta eccezionale in totale comfort. Non dovrete preoccuparvi di regolare la temperatura o il tempo di posa e non dovrete eseguire nessun passaggio o movimento complicato.

Un’altra funzione molto interessante è quella ionica anti-crespo per ottenere capelli lucenti e morbidi. L’automatic curling technology permette di ottenere ricci ben definiti in pochi secondi, grazie a tre modalità di direzione dei ricci, due cilindri intercambiabili (per realizzare ricci di diametri diversi, da 25 mm e 35 mm); inoltre, sono disponibili sei impostazioni di temperatura, da 190°C a 230°C.

Interessante è sottolineare che l’arricciacapelli è dotato di un sistema di protezione. Se i capelli s’ingarbugliano, l’apparecchio emette un segnale acustico, si blocca e interrompe il riscaldamento; inoltre, se l’apparecchio non viene utilizzato per più di 20 minuti, la temperatura si abbassa automaticamente a 150°C e si spegne automaticamente, se resta acceso per più di 60 minuti di fila.

Specifiche

  • Alimentazione: Con cavo
  • Lunghezza del cavo: 2,5 metri
  • Tempo di utilizzo (una volta caricato): Senza limiti (alimentazione con cavo)
  • Impostazioni di temperatura: Sei impostazioni di temperatura da 190°C a 230°C
  • Direzione del ricciolo: Tre direzioni – sinistra, destra, alternato
  • Materiale: Rivestimento in ceramica
  • Accessori aggiuntivi: Due cilindri intercambiabili da 25mm e 35mm; pochette Termoresistente

Controlla il prezzo


BaByliss Bab2665Se Miracurl Steamtech

BaByliss Bab2665Se Miracurl Steamtech
Il migliore arricciacapelli con funzione vapore

Pro

  • funzione vapore
  • 3 impostazioni di temperatura
  • 3 impostazioni di tempo
  • direzione sinistra/destra/auto arricciatura

Contro

  • nessuna custodia inclusa
  • il design dei pulsanti potrebbe essere migliorato (mancano le indicazioni)
  • alcuni acquirenti lo trovano troppo potente per i capelli sottili

Recensione

Questo arricciacapelli a vapore è facile e veloce da utilizzare: in pochi secondi e senza sforzo, otterrete un riccio perfetto. I capelli vengono automaticamente arrotolati nel cilindro rivestito in ceramica dove vengono riscaldati; poi la ciocca viene arricciata senza rovinare il capello.

Il rivestimento è in ceramica per una perfetta protezione del capello, mentre la tecnologia Digital Motor riduce il peso e le vibrazioni del dispositivo. Il calore viene distribuito sulla ciocca in modo uniforme, quindi i capelli non si rovineranno con l’utilizzo dell’apparecchio. Potrete impostare la temperatura a tre diverse temperature, da 190°C a 230°C. È possibile anche impostare la direzione del ricciolo (a destra, a sinistra o alternato).

L’apparecchio è dotato di una funzione di protezione, infatti entra in funzione stand-by dopo venti minuti di inutilizzo e si spegne dopo sessanta minuti.

Alcune note negative sono l’assenza di una custodia inclusa nella confezione, il design della pulsantiera potrebbe essere migliore, e alcuni utenti trovano questo prodotto troppo potente in caso di capello sottile.

Specifiche

  • Alimentazione: Con cavo
  • Lunghezza del cavo: 2,7 metri
  • Tempo di utilizzo (una volta caricato): Senza limiti (con cavo)
  • Impostazioni di temperatura: Tre impostazioni di temperatura
  • Direzione del ricciolo: Tre direzioni – sinistra, destra, alternato
  • Materiale: Rivestimento in ceramica
  • Accessori aggiuntivi: Accessorio per la pulizia

Controlla il prezzo


Philips BHB878/00 StyleCare Prestige

Philips BHB878/00 StyleCare Prestige
Il miglior arricciacapelli per la salute dei capelli

Pro

  • tecnologia moisture protect per evitare che i capelli si secchino
  • 3 impostazioni di temperatura (170-190-210)
  • 3 direzioni di arricciatura (sinistra, destra, alternata)
  • ionic care contro i capelli crespi
  • rivestimento in ceramica con cheratina

Contro

  • bisogna tenere premuto il pulsante durante l’utilizzo

Recensione

StyleCare Prestige è un arricciacapelli dall’utilizzo molto semplice e grazie alla posizione verticale del cilindro, potrete acconciare i capelli senza stancare il braccio. Premendo semplicemente un pulsante creerete ricci perfetti, il risultato sarà professionale, come se foste appena usciti dal parrucchiere.

L’arricciacapelli automatico rilascia ioni negativi che ammorbidiscono i capelli e li lisciano; grazie alla tecnologia MoistureProtect, la temperatura verrà autoregolata, lasciando capelli lucenti, idratati e protetti. Inoltre, il cilindro in ceramica è arricchito con cheratina per ottenere capelli sani, belli e forti.

L’arricciacapelli è dotato di tre impostazioni della temperatura (da 170°C a 210°C) e di tre tempi di posa (8, 10 e 12 secondi). La temperatura inferiore è ideale per creare un capello mosso ondulato, la temperatura intermedia per un effetto più deciso, mentre la temperatura più alta è adatta alla creazione di riccioli. Come nei modelli della BaByliss, è possibile modificare la direzione del ricciolo. Giocando con le temperature, i tempi di posa e la direzione del ricciolo, potrete realizzare ben 27 styling diversi.

Specifiche

  • Alimentazione: Con cavo
  • Lunghezza del cavo: 2 metri
  • Tempo di utilizzo (una volta caricato): Senza limiti (con cavo)
  • Impostazioni di temperatura: 3 impostazioni di temperatura (170-190-210)
  • Direzione del ricciolo: Tre direzioni – sinistra, destra, alternato
  • Materiale: Rivestimento in ceramica arricchito con cheratina
  • Accessori aggiuntivi: Nessuno

Controlla il prezzo


Imetec Bellissima BHS3 100 Revolution Ricci&Curl

Imetec Bellissima BHS3 100 Revolution Ricci&Curl
Il migliore arricciacapelli economico

Pro

  • rivestimento in ceramica che fornisce un effetto setoso
  • 2 impostazioni di temperatura (190 e 220 gradi)
  • bidirezionale (rotazione destra e sinistra)

Contro

  • non adatto a capelli molto corti e sottili (funziona meglio su capelli lunghi e spessi)

Recensione

Questo modello di ferro arricciacapelli automatico creerà ricci perfetti in pochi istanti e con estrema facilità. Molto semplice da utilizzare, basterà posizionare la ciocca di capelli, premere il pulsante e al segnale acustico potrete sfilare la ciocca e vedere il riccio perfetto che avrete creato. Il calore viene distribuito uniformemente e grazie alla regolazione elettrica della temperatura, avrete la massima protezione dei capelli.

Le impostazioni della temperatura sono due e sono regolabili manualmente; inoltre, avrete la possibilità di scegliere la direzione di avvolgimento della ciocca in due direzioni. A differenza di altri modelli recensiti, la Bellissima della Imetec non ha la direzione alternata.

Il cilindro in ceramica ha un diametro di 25 mm ed è rivestito in ceramica. La dimensione del ricciolo, quindi, non può essere selezionata. Comunque è possibile creare stili diversi giocando con la temperatura e la direzione del ricciolo.

Questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità prezzo, ma non è adatto per capelli molto corti o sottili, per un utilizzo a regola d’arte si preferisce una capigliatura lunga e con un capello spesso.

Specifiche

  • Alimentazione: Con cavo
  • Lunghezza del cavo: 1,8 metri
  • Tempo di utilizzo (una volta caricato): Senza limiti (con cavo)
  • Impostazioni di temperatura: 2 impostazioni di temperatura (190 e 220 gradi)
  • Direzione del ricciolo: Bidirezionale (rotazione destra e sinistra)
  • Materiale: Rivestimento in ceramica arricchito con cheratina
  • Accessori aggiuntivi: Nessuno

Controlla il prezzo


Guida all’acquisto

Prima di procedere all’acquisto di questo utilissimo elettrodomestico per la cura dei capelli, dovreste tenere in considerazione vari punti che vi aiuteranno a scegliere il modello che più fa per voi e, soprattutto, che soddisfi le vostre esigenze. Se il vostro desiderio è avere dei ricci perfetti ma non avete più la pazienza di utilizzare piastre per capelli ricci, tubo arricciacapelli, bigodini riscaldati, la piastra arricciacapelli automatica è ciò che fa per voi.

Arricciacapelli regolare VS. Arricciacapelli automatico: quale scegliere?

Rispetto ad un arricciacapelli tradizionale l’arricciacapelli automatico professionale ha un funzionamento e una forma diversa, al posto del cilindro riscaldante c’è una sfera che cattura la ciocca di capelli dandole la forma che più desiderate, in modo delicato e preciso, in pochi minuti otterrete un riccio o un ondulato proprio come quello del parrucchiere. Un ferro arricciacapelli raggiunge temperature piuttosto elevate e i capelli entrano direttamente in contatto con il ferro e, di conseguenza, ciò potrebbe danneggiare le ciocche. Un arricciacapelli automatico non utilizza queste temperature, i capelli vengono attratti automaticamente all’interno dell’apparecchio e rilasciati in pochi secondi: ciò fa sì che i capelli non vengano rovinati.

Arricciacapelli regolare

L’arricciacapelli regolare ha una superficie che si riscalda con la corrente elettrica; le ciocche arrotolate intorno al ferro, riscaldandosi, si arricciano. L’estremità riscaldante può avere diverse forme, le più comuni sono a cilindro, a cono e a spirale. Solitamente questa parte è rivestita in ceramica. Gli arricciacapelli tradizionali possono essere con clip o senza clip, essere dotati di un cilindro, che è poi il design più comune, oppure da tre cilindri, come nel caso degli arricciacapelli a forma conica.

Arricciacapelli automatico

L’arricciacapelli elettrico automatico è un’invenzione recente. Grazie a questo strumento di bellezza, potrete creare acconciature precise, alla moda, attuali e professionali, sembrerete appena uscite dal parrucchiere. Grazie all’arricciacapelli, potrete creare non solo capelli ricci ma anche ondulati o mossi. Il funzionamento è molto semplice e alla portata di tutti, veramente intuitivo: basterà inserire una ciocca di capelli all’interno della vostra piastra arricciante che porterà i capelli al suo interno, arricciandoli in pochi secondi.

Molti si chiedono se questi elettrodomestici per la cura dei capelli danneggino la chioma, o se c’è il pericolo che la ciocca rimanga incastrata all’interno dell’arricciacapelli. La risposta è no: questi strumenti sono sicuri e, come abbiamo più volte sottolineato, di facile utilizzo. Le alternative tra cui scegliere sono molte, quindi prima di procedere all’acquisto del vostro arricciacapelli, dovrete prestare attenzione a diversi punti.

Diversi tipi di arricciacapelli automatici

In commercio potrete trovare diverse tipologie di arricciacapelli automatici, dal design classico o più moderno e accattivante, a cilindro, a forma di tulipano, di tipo ibrido o a forma di cilindro. Cercate il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze e che incontri il vostro gusto.

Arricciacapelli dal design classico

L’arricciacapelli dal design classico assomiglia molto ai classici arricciacapelli con un unico lungo “cilindro”, ma è dotato di ha elementi aggiuntivi che aiutano a ruotare i capelli intorno al dispositivo stesso. I capelli vengono avvolti attorno al bigodino in modo automatico, quindi non dovrete farlo manualmente. Tuttavia, il tempo di arricciatura non è detto che sia più veloce rispetto al ferro arricciacapelli. Questo modello di bigodino automatico creerà in un istante ricci perfetti e con un’ottima tenuta. Darete stile e forma ai capelli con semplicità grazie al vostro arricciacapelli, basteranno pochi secondi per uno styling impeccabile e glamour.

Arricciacapelli con cilindro

L’arricciacapelli con cilindro è appunto dotato di un cilindro rotante arricciacapelli all’estremità opposta rispetto all’impugnatura. Il cilindro rotante presenta un incavo tra di esso e la struttura dell’arricciacapelli in cui vengono arrotolati i capelli e riscaldati per creare riccioli. La lunghezza del cilindro è importante perché, a seconda della sua misura, l’apparecchio può rivelarsi più o meno adatto allo styling di capelli lunghi. Gli arricciacapelli a cilindro possono essere dotati di cilindri aggiuntivi per creare onde di diversi diametri. Solitamente questi modelli riconoscono automaticamente l’accessorio e adattano così in autonomia la temperatura e il tempo di posa, i vostri capelli non si annoderanno, non saranno danneggiati e risulteranno sani e luminosi. Si tratta di un ottimo prodotto, dal prezzo solitamente accessibile. Questo tipo di arricciacapelli è consigliato per capelli abbastanza lunghi e corposi, è sconsigliato per chi ha capelli corti.

Arricciacapelli a forma di tulipano

La differenza principale tra questo arricciacapelli e il precedente, ovvero l’arricciacapelli con cilindro, è la posizione del cilindro arricciacapelli: nel modello precedente il cilindro è posto orizzontalmente (rispettivamente, bisogna muovere di più le mani per ottenere la giusta posizione di arricciatura), in questo modello invece il cilindro è posto verticalmente (il che lo rende più facile da tenere in mano e non bisogna muovere molto le braccia). Anche la possibilità che i capelli si incastrino in questo tipo di modello è minore rispetto al modello a cilindro. I vostri ricci saranno luminosi, morbidi e dall’aspetto sano; la piega risulterà duratura e sembrerete appena uscite dal parrucchiere.

Arricciacapelli di tipo ibrido

Solitamente l’arricciacapelli di tipo ibrido combina una piastra per capelli e un arricciacapelli, quindi è dotato sia di piastre per lisciare i capelli che di un cilindro per creare riccioli, è una piastra 2 in 1. Un esempio di questo modello è l’arricciacapelli della BaByliss Smooth and Wave Curl Secret. Sia che desideriate una piega liscia, mossa o riccia questo modello è ciò che fa al caso vostro e vi risparmierà di acquistare due prodotti separati.

Arricciacapelli a forma di cilindro

Questo modello ha una forma di grande cilindro. I capelli si inseriscono dentro il cilindro dove vengono arricciati intorno all’asse interno. Molti modelli innovativi tendono ad avere questa forma, tuttavia il design non è dei migliori perché l’impugnatura non è molto ergonomica, a scapito del comfort durante lo styling dei capelli. Inoltre, proprio per questo design a cilindro, l’arricciacapelli stesso è piuttosto ingombrante.

Come scegliere l’arricciacapelli giusto: caratteristiche più importanti

Per scegliere l’arricciacapelli giusto, dovrete prendere in considerazione vari punti, che risultano fondamentali per non incorrere in errori. Le caratteristiche più importanti sono la potenza, il tempo di preriscaldamento, la modalità di calore, le impostazioni del timer, il diametro e la lunghezza del cilindro, la direzione del ricciolo, il materiale e le funzioni extra, il vapore e le funzioni extra, la funzione anti-groviglio, lo spegnimento automatico e il prezzo.

Potenza

La potenza dell’arricciacapelli dipende in parte dall’alimentazione. Alcuni modelli possono essere alimentati tramite filo, ovvero tramite un semplice cavo; quest’ultimo deve essere lungo almeno due metri per agevolare l’utilizzo dell’arricciacapelli, meglio ancora se girevole, con una rotazione completa a 360. Alcuni modelli sono senza filo e dunque ricaricabili; l’autonomia in questo caso è limitata, e la ricarica può essere elettrica o tramite USB. Il tempo di ricarica varia da un modello all’altro e durante la ricarica, non è possibile utilizzare l’arricciacapelli. Tenete in considerazione che anche il tempo di autonomia dell’elettrodomestico (a carica ultimata) dipende sempre dal modello.

Tempo di preriscaldamento

Il tempo di preriscaldamento richiede solitamente meno di un minuto, nei modelli più vecchi potrebbe richiedere più tempo. Anche nei modelli di ultima generazione il tempo di preriscaldamento può variare da modello a modello. Quando l’arricciacapelli è pronto per l’utilizzo, sarete allertati da una spia luminosa sul corpo dell’arricciacapelli o sul display, oppure avvertirete un segnale acustico.

Temperatura

I modelli più semplici avranno solo una impostazione di temperatura che, solitamente, può raggiungere i 300 gradi centigradi. I modelli moderni possono avere da 2 a 6 diverse impostazioni di temperatura che possono partire da 120-150 gradi e arrivare fino a 220-300 gradi centigradi. Avere la sicurezza di raggiungere temperature elevate è importante per assicurare una buona tenuta del ricciolo, soprattutto se avete capelli spessi. Ma non sottovalutate la possibilità di selezionare temperature relativamente basse: queste sono più adatte per capelli sfibrati o rovinati, e sono utili per poter realizzare styling diversi.

Impostazioni del timer

L’impostazione del timer è importante per capire quanto tempo è necessario per la realizzazione del ricciolo. Quando un modello presenta diverse opzioni (ad esempio otto, dieci o venti secondi), potrete essere sicure di avere davanti un modello che è in grado di realizzare diverse modalità di arricciatura. Solitamente, un tempo di posa inferiore significa realizzare un ricciolo più morbido (onda), mentre viene impiegato più tempo per ottenere un ricciolo più definito.

Diametro e lunghezza del cilindro

Il cilindro è la parte principale di un arricciacapelli attorno alla quale vengono avvolti i capelli. Il diametro del cilindro di solito varia da 25mm a 35mm (alcuni modelli hanno entrambi i diametri disponibili). Il principio è semplice: più grande è il diametro, più grandi saranno i riccioli. La lunghezza del cilindro è importante quando si considera la lunghezza dei capelli: per i capelli corti e medi una lunghezza standard potrebbe essere sufficiente, tuttavia i capelli più lunghi potrebbero richiedere un cilindro più lungo. Lo stesso vale per lo spessore dei capelli: i capelli sottili non hanno bisogno di un cilindro molto spesso e lungo, mentre i capelli spessi potrebbero richiedere un cilindro più spesso e lungo.

Direzione del ricciolo

Gli arricciacapelli automatici possono avere diverse funzionalità per quanto riguarda la direzione dei riccioli. Negli arricciacapelli con una sola direzione automatica, non è possibile cambiare la direzione; nella maggior parte degli arricciacapelli moderni invece è possibile cambiare la direzione dei riccioli: sinistra, destra o alternato. Tenete presente che non tutti i modelli di ultima generazione presentano l’ultima opzione, ne è un esempio l’arricciacapelli della Imetec. La possibilità di cambiare la direzione dei ricci si rivela particolarmente utile per arricciare i capelli vicino al viso e per creare stili diversi.

Materiali e funzioni extra

La maggior parte degli arricciacapelli automatici hanno un corpo principale realizzato in plastica, mentre il cilindro può avere rivestimenti leggermente diversi. Il rivestimento più comune p quello in ceramica, ma esistono modelli con rivestimento in tormalina o titanio. Il cilindro può anche essere ulteriormente ricoperto di cheratina e proteine della seta per fornire un effetto capelli lisci.

Vapore e funzioni extra

L’arricciacapelli può avere funzioni extra per garantire una migliore salute e condizione dei capelli, ad esempio:

  • tecnologia ionica per lisciare i capelli
  • tecnologia anti-crespo per evitare i capelli crespi
  • funzione vapore che assicura l’idratazione dei capelli durante lo styling.

L’ultima opzione è particolarmente utile per chi ha capelli secchi e sfibrati.

Funzione anti-groviglio

Abituarsi a un arricciacapelli automatico può essere difficile poiché c’è sempre il rischio che i capelli possano aggrovigliarsi all’interno dell’apparecchio. Per evitare questo, i moderni modelli di arricciacapelli forniscono una funzione anti-groviglio, cioè l’arricciacapelli smette di funzionare, se “sente” che i capelli sono aggrovigliati ed evita di danneggiarli. In questo modo, anche se i capelli dovessero sfortunatamente aggrovigliarsi o incastrarsi nell’apparecchio, non dovrete ricorrere a soluzioni dolorose o drastiche, ma potrete facilmente sfilare la ciocca dall’arricciacapelli.

Spegnimento automatico

Lo spegnimento automatico può essere un’opzione utile che permette di risparmiare un po’ di energia. Gli arricciacapelli con spegnimento automatico possono andare in modalità stand-by, se non utilizzati (non tutti i modelli hanno questa funzione) e possono spegnersi completamente dopo una certa quantità di tempo, ad esempio dopo 60 minuti continuativi di inutilizzo.

Prezzo

I modelli più economici hanno un prezzo che può variare dai 40 euro ai 60 euro; i modelli di fascia media hanno un costo di 70-90 euro; mentre i modelli più elaborati ed accessoriati, nonché con più funzioni, hanno un costo che partirà da 100 euro e a salire.

Come usare un arricciacapelli automatico?

Utilizzare un arricciacapelli automatico è di solito un’operazione semplice. Tenete conto che questi apparecchi sono stati inventati per semplificare lo styling dei capelli. Ecco alcuni accorgimenti per utilizzare al meglio questi elettrodomestici:

  • La maggior parte degli arricciacapelli automatici devono essere usati solo su capelli asciutti, così come il ferro per capelli o la piastra per capelli lisci e mossi, altrimenti i capelli potrebbero bruciarsi e danneggiarsi. Quindi, la prima cosa da fare è assicurarsi di aver asciugato completamente i capelli.
  • È essenziale usare prodotti di protezione dal calore sui capelli per evitare ulteriori danni.
  • Pettinare bene i capelli prima di procedere all’arricciatura.
  • Usare una quantità di capelli appropriata e non esagerare con la grandezza delle ciocche. Se i capelli sono troppi, potrebbero ingarbugliarsi nell’arricciacapelli. Di solito una ciocca di due/tre centimetri è la misura ideale.
  • Passare alla ciocca successiva quando sentite il segnale acustico – il tempo di posa varia da modello a modello.
  • Non dimenticare di cambiare la direzione dell’arricciatura (sinistra / destra) quando necessario. Alcuni modelli sono dotati anche della direzione alternata.
  • Impostate sempre la giusta temperatura in base al tipo di riccio che volete ottenere e in base al tipo di capelli. Le temperature alte renderanno i ricci meno definiti per un effetto ondulato e le temperature più basse renderanno i vostri ricci più definiti.
  • Impostate anche il tempo di applicazione, più breve sarà e meno definito e stretto sarà il riccio.
  • Usate lo spray di fissaggio dopo aver finito l’arricciatura per assicurarvi una tenuta più duratura.

Ho bisogno di accessori aggiuntivi?

I migliori ferri arricciacapelli hanno in dotazione alcuni accessori opzionali ma utili che possono rendere l’uso di un arricciacapelli automatico ancora più confortevole. Se gli accessori non sono compresi nella confezione, potrete optare per acquistarli separatamente.

Gli accessori che potrete trovare in dotazione sono:

  • Il guanto termico, che proteggerà le vostre mani dal calore, evitando fastidiose e dolorose scottature;
  • Il tappetino termico isolante sul quale potrete appoggiare tranquillamente il vostro arricciacapelli, evitando di danneggiare il piano sul quale lo avreste riposto;
  • La custodia da viaggio per conservare o per trasportare il vostro arricciacapelli.

Alcuni arricciacapelli sono dotati di accessori intercambiabili che danno non solo la possibilità di creare ricci diversi, ma consentono anche di lisciare i capelli.

Migliori marche

In commercio potrete trovare vari modelli di arricciacapelli, prima dell’acquisto potrete confrontare questi prodotti e le marche che li producono. Le migliori marche presenti oggi sul mercato sono: BaByliss, Philips, Imetec Bellissima.

BaByliss

BaByliss rivoluziona da oltre cinquant’anni l’industria dell’elettro-bellezza. Nel 1961 questa azienda lanciò sul mercato il primo arricciacapelli elettrico, nel 2013 il primo automatico. BaByliss riesce ad anticipare i tempi, è un marchio innovativo che tiene alla bellezza delle donne, cerca di esaltarla proponendo sempre nuovi prodotti.

Philips

Azienda multinazionale olandese, Philips, ha sede legale ad Amsterdam, ma è stata fondata ad Eindhoven nel 1891. Dai rivenditori autorizzati e on line potrete acquistare prodotti per la cura della persona, audio e video, prodotti per la casa, prodotti per mamme e bambini, illuminazione, prodotti per il settore automobilistico.

Imetec Bellissima

Imetec Bellissima ha ideato una gamma di prodotti per esaltare la bellezza delle donne, potrete acquistare piastre classiche, piastre per onde, arricciacapelli per capelli corti, asciugacapelli, spazzole modellanti o liscianti, prodotti per la manicure e la pedicure, prodotti per la cura del viso, specchi illuminati, epilatori e prodotti per la cura del corpo.

FAQ

Qual è lo strumento più semplice per arricciare i capelli?

Lo strumento migliore e più semplice per arricciare i capelli è sicuramente l’arricciacapelli automatico. Facile e veloce da utilizzare, creerà per voi capelli ricci e ondulati in pochi minuti.

Un arricciacapelli automatico è adatto a tutti i tipi di capelli?

L’arriccia capelli automatico è adatto a tutti i tipi di capelli, alcuni modelli però non sono adatti ai capelli troppo fini o corti.

Un arricciacapelli automatico può essere usato sulle extension (capelli finti)?

Assolutamente sì. L’arricciacapelli automatico può essere utilizzato sulle extension, prestate però attenzione a non porre l’arricciacapelli troppo vicino alle clip o alla colla che viene utilizzata per fissare le ciocche.

Quanto durano i riccioli?

La durata dei riccioli dipende molto dalla qualità dell’arricciacapelli, i modelli migliori garantiscono ottimi risultati.

Si può lavare un arricciacapelli automatico?

Gli arricciacapelli automatici sono dispositivi elettronici, non devono quindi venire in contatto con l’acqua ma potrete comunque pulirli secondo le istruzioni dell’azienda produttrice.

Cosa devo fare se i capelli si aggrovigliano in un arricciacapelli?

Se i vostri capelli dovessero aggrovigliarsi attorno all’arricciacapelli, cercate delicatamente di estrarli, dopo avere spento l’apparecchio.

Gli arricciacapelli rotanti valgono la pena?

L’arricciacapelli rotante è un ottimo prodotto, vale la pena acquistarlo.

Conclusione

Se desiderate ricci perfetti, ben definiti e in poco tempo, quello che dovreste acquistare è un arricciacapelli automatico. In commercio troverete vari modelli, alcuni permettono non solo di arricciare ma anche di creare onde o di lisciare i capelli.

Una volta presa un po’ di dimestichezza potrete creare styling alla moda in pochi minuti, sembrerete appena usciti da un salone di bellezza. Prima dell’acquisto leggete tutte le recensioni degli utenti che hanno utilizzato il modello che avete deciso di comprare. Prendete in considerazione tutti i punti più importanti e caratterizzanti l’arricciacapelli. La nostra guida all’acquisto e le nostre recensioni vi aiuteranno nella scelta.

Clicca per votare questo post!
Totale: 0 Media: 0
Back to top button